Menu Salute
Sei in:   benessere.com / Salute / Disturbi / Org. emopoietici / Diabete bambini

LE LINEE GUIDA PER IL DIABETE NEI BAMBINI

A cura di Francesca Soccorsi

Diabete di tipo 2: ora anche i bambini hanno le loro Linee guida
L'American Academy of Pediatrics, considerato il costante aumento dei casi di diabete di tipo 2 (quello che fino a qualche anno fa colpiva quasi esclusivamente la popolazione adulta) tra bambini e adolescenti, ha delineato le prima Linee guida a misura dei più piccoli che, anche in Italia, potranno servire per affrontare al meglio questa patologia. Il fenomeno, infatti, non riguarda solo gli Stati Uniti, ma da qualche tempo ha assunto proporzioni eclatanti anche nel Vecchio Continente, Italia compresa: in Europa è proprio l'Italia ha detenere la 'maglia nera' quanto a numero di casi.

Cause
Secondo i dati del Ministero della Salute nel nostro Paese è in sovrappeso il 23% dei bambini fra gli 8 e i 9 anni e obeso l'11%. E proprio questa è la condizione predisponente per lo sviluppo del diabete di tipo 2. In Italia ogni 10 bambini ai quali viene diagnosticato il diabete, due hanno proprio questo tipo. Il principale indiziato, dunque, è lo stile di vita, in particolare alimentazione scorretta e abitudini sedentarie. Tra i nostri bambini sono molto diffuse errate consuetudini alimentari: il 9% non fa colazione e il 33% la fa in maniera inadeguata, uno su quattro non mangia ogni giorno frutta e verdura, circa il 50% consuma regolarmente soft drink zuccherati e alimenti preconfezionati. E tutta da cambiare è anche l'organizzazione del tempo libero: un bambino su due ha la televisione in camera da letto e trascorre molte ore davanti a computer e videogiochi, mentre uno su cinque pratica sport per non più di un’ora a settimana. Comportamenti che si riscontrano in generale nella popolazione giovanile, non solo di casa nostra.

Le Linee guida
L'obiettivo delle Linee guida è intervenire proprio sullo stile di vita, modificandolo radicalmente.
L'invito, rivolto ai più piccoli (ma, soprattutto, ai loro genitori) è di:
- Consumare tutti i giorni frutta e verdura fresche in abbondanza;
- Adottare una dieta variata che contenga nelle giuste proporzioni tutti i principali nutrienti;
- Ridurre l'apporto calorico giornaliero;
- Evitare un'alimentazione troppo ricca di grassi, in particolare quelli di origine animale;
- Non saltare mai la prima colazione;
- Limitare il consumo di merendine, piatti pronti, cibi confezionati;
- Bere acqua e succhi di frutta freschi, riducendo drasticamente l'assunzione di bevande gassate e zuccherate;
- Fare sport almeno due volte alla settimana, possibilmente all'aria aperta. In particolare è soprattutto l'esercizio aerobico a essere considerato alla stregua di una vera e propria medicina preventiva: camminata a passo veloce, bicicletta, corsa, atletica, sci, nuoto, ma anche il semplice fare le scale. Queste discipline servono a ridurre il peso, in particolare la massa grassa addominale, a migliorare l’efficienza del sistema cardiovascolare e il controllo metabolico. I risultati migliori si ottengono combinando esercizi aerobici e di resistenza, per allenare la muscolatura;
- Dedicare al massimo un'ora al giorno a televisione, computer e giochi elettronici: ridurre la sedentarietà di 90 minuti al giorno è un vero toccasana.

Il piano nazionale

Anche l'Italia, dopo aver risposto alla risoluzione del Parlamento Europeo che invitava gli Stati membri a dotarsi di strumenti per far fronte alla pandemia del diabete, ha il suo Piano Nazionale, a distanza di 26 anni dalla legge 115 del 1987, con la quale per primo il nostro Paese si è dotato di una legge di indirizzo.
Il numero di persone con diabete è, infatti, in aumento in tutto il mondo e anche in Italia, non solo nella popolazione adulta. Le cause principali sono l'incremento del tasso di obesità, la perdita delle tradizioni alimentari (in particolare l'abbandono della dieta mediterranea), la riduzione dell’attività fisica, l'aumento della sedentarietà.
Attualmente il numero di italiani con diabete è di circa 3 milioni, con maggiore prevalenza al Sud e fra le classi meno abbienti. E i rischi per la salute sono molto elevati.
La prevenzione è lo strumento più efficace per contrastare la diffusione della malattia e per ridurre i costi a carico del Servizio Sanitario Nazionale. Non a caso è proprio alla prevenzione (alimentazione, correzione degli stili di vita, orientamento all'attività sportiva) che è dedicato il Piano. Ma esso vuole essere anche uno strumento di programmazione rivolto agli amministratori e agli operatori del Servizio Sanitario, al fine di migliorare e ottimizzare le cure di una patologia tanto diffusa e importante. Il Piano, infatti, definisce i livelli essenziali di assistenza da assicurare al malato, il finanziamento spettante alle Regioni, gli standard qualitativi di assistenza, i settori della ricerca biomedica e sanitaria, i percorsi di formazione del personale sanitario, le strategie diagnostico-terapeutiche, il ruolo, tutt'altro che secondario, delle Associazioni di Volontariato.

Bibliografia
- American College of Sports Medicine and the American Diabetes Association, Joint Position Statement: Exercise and Type 2 Diabetes, Medicine & Science in Sports & Exercise 2010;42: 2282-2303.
- Di Loreto C., Fanelli C., Lucidi P., Murdolo G., De Cicco A., Parlanti N., Ranchelli A., Fatone C., Taglioni C., Santeusanio F., De Feo P., Make your diabetic patients walk: long-term impact of different amounts of physical activity on type 2 diabetes. Diabetes Care 2005, n.28.
- Fatone C, Guescini M, Balducci S, Battistoni S, Settequattrini A, Pippi R, Stocchi L, Mantuano M, Stocchi V, De Feo P, Two weekly sessions of combined aerobic and resistance exercise are sufficient to provide beneficial effects in subjects with Type 2 diabetes mellitus and metabolic syndrome, J Endocrinol Invest 2010; 33:489-495.

Pagina precedente Pagina precedente Sei qui
Inizio articolo Pagina 2/3 Pagina 3/3
Diabete - Diabete Mellito - Diabete insulino-dipendente - Diabete IDDM Faq su: Il diabete Le linee guida per il diabete nei bambini - Diabete tipo 2

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Le malattie oculari nell'anziano: riconoscere e curare glaucoma, retinopatia, degenerazione maculare

La cataratta è la malattia oculare più conosciuta nell'anziano, ma ci sono altre patologie che, se non riconosciute e curate in tempo, possono portare alla cecità. Glaucoma e retinopatia diabetica, per esempio, possono essere trattate a seguito di una tempestiva diagnosi fatta...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Chiedi cos'era il flipper

Scritto il 31 luglio 2018 da Alberto&Alberto

Slot machine e videogiochi hanno soppiantato nei locali pubblici i meno redditizi ma decisamente più divertenti (seppur più rumorosi) flipper. Che celebriamo qui.

Pillole di benessere

I bambini italiani tra i più obesi

Scritto il 28 luglio 2018 da Welly

Uno studio della Commissione Europea fa il punto sull’obesità infantile nel Vecchio Continente. E rivela come l’Italia sia tra i Paesi con la maggiore presenza, in percentuale, di bambini obesi o in sovrappeso.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato