Menu Salute
Sei in:   benessere.com / Salute / Disturbi / App. genitourinario / Insuffic. renale

INSUFFICIENZA RENALE E DIALISI

A cura del Dr. Massimo Senatore

I reni hanno la funzione di ripulire il sangue, rimovendo l'eccesso di liquidi, minerali e sostanze di rifiuto. Essi, inoltre, producono ormoni che rendono il corpo forte ed in piena salute. Se subentra una insufficienza renale, le pericolose sostanze da scartare si accumulano, la pressione ematica tende ad aumentare, l'organismo trattiene liquidi in eccesso e non produce abbastanza eritropoietina per la sintesi di globuli rossi. Quando succede tutto questo, si rende necessario un trattamento sostitutivo (la dialisi), atto a rimpiazzare il lavoro dei reni malfunzionanti.

Come funziona la dialisi?

Nell'emodialisi, il sangue viene fatto scorrere, grazie ad una linea extracorporea collegata ad una macchina, attraverso un filtro che rimuove scorie ed eccesso di liquidi. Il sangue depurato viene, quindi, restituito al paziente. La rimozione delle pericolose sostanze di rifiuto e dell'eccesso di sale e fluidi aiuta a controllare la pressione sanguigna e mantiene il giusto bilancio organico di ioni, quali potassio (K) e sodio (Na).

Usualmente i pazienti si recano presso il centro di dialisi 3 volte la settimana per effettuare la seduta dialitica, che dura circa 3-4 ore. Il trattamento può essere effettuato al mattino, o al pomeriggio o perfino di sera, secondo anche la disponibilità e la capacità di ogni unità di dialisi.
La seduta dialitica può essere eseguita anche presso il proprio domicilio. Un membro di famiglia coadiuverà l'operazione in qualità di assistente. La dialisi domiciliare dona un po' di flessibilità nella programmazione del trattamento ma attenersi rigorosamente alla prescrizione dialitica è molto importante. Con la dialisi domiciliare, il tempo di ogni sessione ed il numero delle sessioni per settimana può variare.
Persino nelle situazioni più ottimali, programmarsi il tempo per effettuare la dialisi può essere molto difficile tenendo presente che a fine seduta il paziente emodializzato si sente un po' stanco.

Fare dialisi significa anche cambiamenti nel proprio lavoro e nella vita quotidiana, limitare alcune attività o responsabilità: è una realtà molto difficile sia per il paziente che per la famiglia, ma il medico e l'assistente sociale possono dare un valido aiuto.

Un importante step prima dell'inizio dell'emodialisi è la preparazione dell'accesso vascolare (chiamato fistola artero-venosa o FAV), un sito sul corpo - usualmente l'avambraccio - da cui il sangue viene contemporaneamente rimosso e restituito. Un accesso vascolare dovrebbe essere preparato settimane o mesi prima dell'inizio della dialisi. La FAV permetterà in maniera semplice e molto efficiente prelevare e restituire il sangue senza alcuna complicazione.

Equipe e procedure

Quando si visita un centro di emodialisi, si rimane impressionati dal complicato mix di macchine e personale. Ma una volta che si impara la procedura e si acquisisce familiarità con l'equipe, tutto diventa più confortevole.

Macchina di dialisi

La macchina di dialisi è grande circa quando un grosso televisore. Il "rene artificiale" ha tre principali compiti:

  • pompare sangue e monitorare il flusso ematico;
  • depurare il sangue dalle scorie organiche;
  • monitorare la pressione arteriosa e il tasso di rimozione dei liquidi dall'organismo.

Su di esso viene montato ad ogni seduta un filtro (o dializzatore) particolare, che è il cuore della macchina. Il filtro è un largo cilindro contenente migliaia di piccole fibre attraverso le quali passa il sangue da un lato e la soluzione di dialisi (dialisato) dall'altro lato, in senso opposto. Il dialisato contiene sostanze chimiche che possono agire come adsorbenti. Il medico nefrologo prescrive uno specifico dialisato per il trattamento dialitico.
Nella soluzione di dialisi finiscono le scorie ed i liquidi, rimossi dal sangue. Negli ultimi anni, i ricercatori hanno sviluppato filtri con membrane che permettono un più rapido allontanamento dei prodotti di rifiuto.

Pubblicità
A questo punto, è possibile eseguire il trattamento dialitico attraverso la puntura dei vasi, oramai fistolizzati, mediante due aghi. Questo è l'aspetto più spiacevole della dialisi, perché tale operazione provoca un leggero e transitorio dolore. Allo stato attuale esistono creme anestetiche o spray che possono essere preventivamente applicate sulla cute, prima della puntura.

Insieme all'emodialisi, è oggi disponibile un'altra metodica depurativa nota come dialisi peritoneale. In questo tipo di dialisi, il sangue viene ripulito nell'organismo. Il medico si adopererà per inserire un piccolo tubicino di plastica (catetere) nella cavità addominale da utilizzare come accesso. Durante il trattamento, la cavità addominale (cavità peritoneale) è lentamente riempita con dialisato attraverso il catetere. Il sangue, che passa attraverso le arterie e le vene della cavità peritoneale, cede al dialisato i liquidi in eccesso e le sostanze da eliminare.
Ci sono due principali metodiche di dialisi peritoneali: Continuous Ambulatory Peritoneal Dialysis (CAPD) and Continuous Cycling Peritoneal Dialysis (CCPD).
La CAPD è il solo tipo di dialisi peritoneale che è eseguita senza macchina. Si esegue autonomamente, usualmente 4 volte al giorno, in casa propria. Consta nel caricare il dialisato nella cavità peritoneale attraverso il catetere, nella sua sosta per circa 4 ore e quindi nel drenaggio. Questa operazione viene chiamata SCAMBIO. Il tutto si ripete per quattro volte. Con il dialisato nella cavità addominale, si può stare a casa, svolgere la propria attività lavorativa o andare a scuola.

La CCPD usualmente è eseguita usando una speciale macchina chiamata cycler. E' simile alla CAPD eccetto per il numero degli scambi, che in questa metodica è più elevato. Ogni ciclo dura 1-1/2 ora e gli scambi si eseguono durante la notte, mentre si dorme.
La dialisi esplica parte del lavoro dei reni nativi, ma non cura la malattia renale. Il trattamento dialitico è una terapia sostitutiva, che dura tutta la vita fino a quando non si è in grado di effettuare un trapianto renale.

Oggi i pazienti uremici terminali possono scegliere varie metodiche sostitutive dialitiche e nello stesso tempo continuare a lavorare, viaggiare in tutte le stagioni, avere una vita di relazione normalissima e praticare persino dello sport.

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Il dolore in emofilia: le nuove strategie

L’emofilia è una patologia genetica rara e cronica che coinvolge, in Italia, oltre 5000 persone. Più del 50% di esse, convivono con il dolore cronico, con grave impatto sulla qualità della vita. Il dolore è legato ai sanguinamenti, alle infusioni (tra i pazienti...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

A teatro con allegria

Scritto il 17 luglio 2018 da Alberto&Alberto

La commedia ha origini antiche e legate a riti ludici; pur trasformata attraverso i secoli, il suo intento resta quello di suscitare allegria e divertimento in un benefico contesto di condivisione.

Pillole di benessere

Malattie rare, assistenza in crescita

Scritto il 20 luglio 2018 da Welly

Il IV Rapporto sulla condizione delle persone con Malattia Rara in Italia, presentato alla Camera dei Deputati, fa il punto sull’epidemiologia, sull’accesso alla diagnosi, alle terapie, all’assistenza oltre che sull’organizzazione socio-sanitaria, giuridica ed economica. Con buone notizie.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato