Menu Salute
Sei in:   benessere.com / Salute / Disturbi / Ortopedici/muscoli / Talalgia plantare

LA TALALGIA PLANTARE
o Tallonite

Con la consulenza del Dott. Ugo Perugini

Il tallone è la parte del piede situata nella regione definita retropiede, ovvero la parte posteriore e inferiore del calcagno. Si tratta di una zona che può essere colpita da una patologia infiammatoria nota come tallonite, talalgia plantare o, secondo il corretto termine clinico, tallodinia.
Per analizzare le cause di questa malattia occorre innanzitutto individuare quali sono le zone colpite, che si dividono in due gruppi:
- zone molli (dove si possono verificare infiammazioni dei tendini, fasciti, borsiti e altro);
- zone ossee (a carico delle quali si possono registrare fratture da stress, sperone calcaneare, tumori, artrosi astragalo-calcaneare e altro).

Tra le cause dell'algìa vi è anche la postura: le alterazioni posturali infatti, che siano dovute a sovrappeso od obesità, a calzature non adatte, a sport, comunque alterano l'assetto del piede e la distribuzione del carico in questa regione.

Tutte le attività sportive che sovraccaricano la zona del calcagno sono a rischio, tra cui quindi corsa, marcia, calcio, pallavolo, pallacanestro. Quando si decide di praticare uno di questi sport si deve fare attenzione alla scelta delle calzature, che devono essere dotate del cosiddetto shock absorber, un tipo di tacco capace di ammortizzare vibrazioni e sollecitazioni da impatto. Sempre le calzature possono creare problemi specifici alle donne, che passando da tacchi alti a scarpe basse, favoriscono l'insorgere di una tallonite, poiché se l'altezza del tacco diminuisce, aumenta la pressione su strutture ossee e legamenti.

Cause e varietà di talalgia

Si definisce fascite plantare una tallonite che si trova a livello dell'arcata longitudinale, anche in assenza di dolore al tallone. L'algìa nasce nella parte intermedia dell'arcata, che palpata può rivelare la presenza di noduli, anch'essi dolorosi. La manifestazione del dolore segue un decorso preciso nell'arco della giornata, presentandosi la mattina quando si comincia a camminare, per poi decrescere e scomparire, ma non è infrequente che si manifesti di nuovo all'improvviso nelle ore successive.

Un'altra causa, peraltro una delle più frequenti, di tallonite, è lo sperone calcaneare, o spina calcaneare. Si tratta di una sporgenza ossea del tallone che può essere congenita, quindi presente dalla nascita, o che può formarsi successivamente per svariati motivi che riguardano la pronazione, cioè il modo in cui appoggia il piede durante la deambulazione: se la pronazione è alterata, questo causa una trazione persistente della fascia plantare rispetto al punto in cui si inserisce nel calcagno, dando origine a un'infiammazione.

Tra le cause, il sovrappeso, la postura errata, l'attività sportiva ripetuta, che aumenta le sollecitazioni e la possibilità di microtraumi; inoltre fare sport con calzature inadeguate, troppo strette e dai bordi rigidi, o su un suolo non adatto, aggrava la situazione. Questo insieme di cause fa sì che aumentino sia la pressione sia l'irritazione sul calcagno, oltre a provocare contusioni della superficie plantare.Tra le altre cause della talalgia ci sono patologie sistemiche e metaboliche, tra cui:
- artrite reumatoide
- gotta
- collagenopatie
- patologie reumatiche.

Il tendine calcaneare o tendine di Achille si va a inserire in un punto preciso del calcagno, in un centro secondario di ossificazione. Questa regione può essere colpita da una patologia chiamata osteocondrosi, che consiste nell'alterazione degenerativo-necrotica dei nuclei di ossificazione in accrescimento. È quindi una malattia che si presenta solo in età infantile, tra gli 8 e i 13 anni, e si manifesta con dolore intenso nella parte posteriore del calcagno, specialmente dopo che si è camminato a lungo. Per quanto dolorosa, e anche di durata piuttosto lunga, è una malattia con esito favorevole, che non causa deformità. Si tratta con plantari che difendano dagli urti posteriori; per il dolore più acuto si possono assumere farmaci antiflogistici.

Negli anziani, al contrario, la tallonite può essere causata dall'invecchiamento dei tessuti, che portano alla progressiva atrofia del cuscinetto adiposo infracalcaneare.

Sei qui Pagina successiva
Inizio articolo Pagina 2/2
Talalgia plantare (1/2) Sindrome dello sperone calcaneare

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Le neuropatie ottiche: rare e spesso incomprese

Le malattie mitocondriali sono un gruppo eterogeneo di patologie ancora poco conosciute, causate da alterazioni nel funzionamento dei mitocondri, le centrali energetiche delle cellule. Queste anomalie generano sofferenza cellulare in tutti gli organi, specie in quelli di maggior dispendio...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Contro la dipendenza da Internet, fatti una risata

Scritto il 24 maggio 2016 da Alberto&Alberto

Un incontro a Roma ha segnato il momento conclusivo di un percorso educativo dedicato al Benessere Digitale, nel quale sono stati coinvolti anche alcuni artisti del Web per raccontare, in modo ironico e divertente, la "dipendenza da Internet".

Pillole di benessere

L'Europa riconosca l'obesità!

Scritto il 20 maggio 2016 da Welly

Tra i Paesi europei, il solo Portogallo ha riconosciuto all'obesità il carattere di malattia cronica. Alla vigilia della Giornata Europea dell'Obesità, un appello per il riconoscimento da parte dell'Europa intera, premessa per un maggiore impegno sul fronte della prevenzione, cura e assistenza.

Offerta del mese
Oscar Neo Estrattore di succo vivente
Offerta del mese

Oscar Neo da 1000. L'Estrattore di Succo Vivente più resistente al mondo!
L'estrattore di succo vivente Oscar Neo è l'ultimo e più moderno estrattore di succo a freddo. Oscar Neo DA 1000 mantiene le caratteristiche dei modelli precedenti, quali un singolo rotatore-tritatore, un sistema di estrazione a tre fasi, e una spremitura a freddo che mantiene vive le sostanze nutrienti fino a 48 ore dopo la spremitura. Inoltre con questo estrattore è possibile anche macinare, fare gelati, pasta, spaghetti e molto altro ancora.Da oggi Nuovi Colori DISPONIBILI!! Rosso-Nero-Cromo


Vedi prodotto

Novità
Sedia ergonomica naturale - Color ecrù
Novit del mese

La sedia ergonomica professionale ideale chi svolge un lavoro sedentario: comoda e discreta, aiuta a mantenere la posizione corretta della spina dorsale, l'inclinazione è regolabile. La seduta è di alta qualità con imbottitura INDEFORMABILE e tessuto di ricopertura molto resistente. Le imbottiture sono sagomate per offrire un supporto confortevole

Altezza:63 cm
Larghezza:45 cm
Profondità:50 cm



Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2016 A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato

Società con unico socio, soggetta all’attività di direzione e coordinamento di GUADAFIN s.r.l.