Menu Salute
Sei in:   benessere.com / Salute / Mednat / Agop. ayurvedica

L'AGOPUNTURA AYURVEDICA SENZA AGHI 1/2

A cura di Marta Chiappetta con la consulenza di Marco Civolani

Ayurveda significa “Scienza della vita” ed è una forma di terapia curativa e preventiva che rientra nelle discipline olistiche, ovvero in quelle metodologie che si occupano della persona nella sua globalità (corpo, mente ed emozioni). Nel corso degli ultimi vent’anni, l’agopuntura si è fatta strada tra le altre forme di terapie occidentali; nel 1980 l’Organizzazione Mondiale per la Sanità (O.M.S) ha stabilito che essa è una disciplina autentica in grado di trattare più di trecento patologie.

Agopuntura Cinese e agopuntura Ayurvedica

Agopuntura Cinese e agopuntura Ayurvedica possiedono numerose affinità, di linguaggio, di metodologia e di approccio alle patologie e hanno avuto, nel corso dei secoli, una forte influenza sulla medicina allopatica che, invece, ha manifestato dei limiti sempre più evidenti, soprattutto nel trattamento delle malattie croniche.
Entrambe hanno come principi fondanti la forza vitale, gli elementi, la qualità della natura. I concetti sono, dunque, gli stessi: ciò che cambia è solo la modalità con cui essi vengono definiti.
Nell’agopuntura cinese, i canali che attraversano il corpo dove scorre l’energia, vengono chiamati meridiani, mentre quelli ayurvedici Nadi. Nei meridiani scorre l’Energia Vitale che i cinesi chiamano Qi, mentre gli ayurvedici la definiscono Prana. Tutti i blocchi o gli squilibri relativi ad essa determinano lo stato di malattia.
I Cinque Elementi della qualità della natura della medicina Cinese, Terra, Acqua, Fuoco, Legno e Metallo corrispondono, nell’Ayurveda, a Terra, Acqua, Fuoco, Aria e Etere. Questi elementi rappresentano tutto ciò che esiste, il tessuto di ogni struttura. E insieme ad essi c’è anche l’Energia Vitale (bioenergia), definita Prana in Ayurveda, il primo elemento universale che fornisce e sostiene la vita. L’energia che scorre ha bisogno di una conduttura sulla quale operare, per questo si serve del corpo, costituito dai Cinque Elementi.

Pubblicità
L’Ayurveda classifica gli organi e i tessuti in accordo con tali Elementi. Ad esempio, il sangue e l’urina hanno una relazione con l’elemento Acqua; altri organi “cavi” come intestino tenue, stomaco, vescica urinaria, cistifellea e intestino crasso sono legati ad Etere, che si traduce con il termine “spazio”; ossa e muscoli, in quanto strutture solide, sono considerati tessuti di Terra.
L’agopuntura ayurvedica individua nel corpo quattordici canali (Nadi) fondamentali; due centrali e dodici relativi agli organi principali. Ognuno di essi percorre il corpo in prossimità della pelle e collega internamente ed esternamente gli organi, che rappresentano l’origine e il centro di regolazione dei canali.
I canali portanti del corpo sono due e si trovano al centro del tronco: il primo, chiamato in medicina Ayurvedica Janma Nadi, corrisponde nell’agopuntura cinese al meridiano Vaso Concezione. Esso parte dal perineo, sale verso l’addome e arriva sotto il labbro inferiore. Il secondo canale centrale, opposto al Janma Nadi, parte dal labbro superiore, sale lungo il naso, percorre la fronte e il cranio, continua sulla colonna vertebrale e arriva alla punta del coccige. Questo canale, che nella medicina cinese corrisponde al meridiano Vaso Governatore, in Ayurveda viene chiamato Amatya Nadi.
Da questi canali centrali fondamentali, si diramano gli altri dodici canali laterali, interni ed esterni, che trasportano il Prana, nelle sue varie forme, in tutto il corpo.
Essi sono così distribuiti:
- tre sulla gamba interna (destra e sinistra): Milza, Fegato, Rene.
- tre sul braccio interno (destro e sinistro): Cuore, Pericardio, Polmone.
- tre sulla gamba esterna (destra e sinistra): Stomaco, Cistifellea e Vescica.
- tre sul braccio esterno (destra e sinistra) Intestino Tenue e Crasso, Tridosha (unione dei tre umori corporei e delle tre porzioni del tronco).

Pubblicità
I Nadi permettono lo scorrimento del Prana ma non possono essere visti poiché trasportano un’energia invisibile, come accade per l’elettricità. Capire il meccanismo dei Nadi è fondamentale per comprendere il funzionamento della malattia e per impostare l’approccio terapeutico più adeguato; infatti, accade spesso che le persone, in concomitanza di una specifica patologia, lamentino dolori lungo un arto. Attraverso i canali pranici si può individuare un percorso del dolore che colpisce tutte le aree interessate dal canale. Ad esempio, nel caso di una malattia del cuore, è coinvolta tutta l’area del Canale del Cuore situata nel braccio, mentre in caso di sciatica, è coinvolto il Canale della Vescica.
In Ayurveda, oltre alla struttura dei canali, uno dei concetti più importanti utilizzati per determinare l’origine della patologia, la costituzione individuale (Prakriti) e per impostare un corretto metodo terapeutico, è quello dei Dosha, gli umori corporei (o biologici), che regolano varie funzioni biologiche della fisiologia e rappresentano tre differenti stati o orientamenti della forza vitale.
I tre umori sono chiamati Vata, Pitta e Kapha.

VATA: composto da Etere e Aria
Ha sede nel colon. Governa la respirazione, la circolazione, la peristalsi, il cuore e le pulsazioni, espansione e contrazione, cellule nervose. Regola le funzioni psicosomatiche.
PITTA: composto da Fuoco e Acqua
Il suo elemento dominante è il Fuoco. Ha sede nella parte bassa dello stomaco e il duodeno. Governa la digestione, la termoregolazione, l’assorbimento, l’assimilazione, la nutrizione, il metabolismo, la temperatura corporea, il sistema endocrino, l’intelligenza e la comprensione.
KAPHA: composto da Acqua e Terra
Il suo elemento dominante è l’Acqua. Ha sede nella parte alta dello stomaco e apparato respiratorio. Governa i liquidi sinoviali, l’umidità della pelle e delle mucose, dona forza biologica, stabilità, sostiene la memoria, fornisce energia al cuore e ai polmoni, mantiene l’immunità e governa la riproduzione cellulare.
Ogni Dosha interferisce con gli altri due ed è veicolato dai Nadi (canali). A sua volta, ogni organo è legato ad uno specifico Dosha. Ad esempio il Rene è legato a Vata, il fegato a Pitta, la milza a Kapha.

Ogni soggetto ha, di base, una predominanza di uno dei tre umori che identifica una costituzione fisiologica e influenza la personalità; tuttavia, questo fattore non è determinante, poiché la patologia si genera con lo squilibrio, ovvero quando avviene l’alterazione di alcuni elementi che “sbilanciano” l’umore di base: in questo caso, il soggetto esce dal suo Dosha naturale e altera la sua costituzione, sviluppando la malattia.
Normalmente la patologia è costituita dalla combinazione di due Dosha; solo in alcune malattie coesistono tutti e tre i Dosha: esse sono la psoriasi, il morbo di Alzheimer, il Parkinson, la sclerosi multipla e le malattie autoimmuni.
Il bilanciamento dei Dosha corrisponde ad uno stato di “ordine naturale” che viene identificato con l’essere in salute. Quando questo ordine viene turbato, il disordine che ne consegue genera la malattia. Tutta una serie di elementi come errate abitudini alimentari, stili di vita stressanti, problemi emozionali che intervengono e aggravano i Dosha, producono un’alterazione del metabolismo e della struttura dei tessuti che causa la produzione di tossine. Queste ultime, entrando in circolo nel corpo, ostruiscono i canali che collegano gli organi influenzando l’organismo a livello energetico, immunitario e metabolico.
Sei qui Pagina successiva
Inizio articolo Pagina 2/2
L'agopuntura ayurvedica senza aghi Il trattamento

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Curarsi con le erbe: un aiuto per il colon irritabile

Il colon irritabile è un disturbo che colpisce il 7% della popolazione, con un’incidenza tre volte superiore nelle donne, spesso viene individuato tardivamente, dopo anni di dolori e terapie errate che non curano l’origine del problema. Dalle erbe arriva un valido supporto per...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Altrimenti ci divertiamo

Scritto il 16 gennaio 2018 da Alberto&Alberto

I film interpretati da Bud Spencer e Terence Hill hanno rallegrato per decenni il pubblico di tutto il mondo. Un fenomeno nato in Italia e che sopravvive, con le riproposte televisive, ai mutamenti delle mode e dei gusti degli spettatori.

Pillole di benessere

Dieta mediterranea e longevità

Scritto il 19 gennaio 2018 da Welly

Gli italiani sono tra le popolazioni più longeve del mondo e ciò è probabilmente dovuto ad una alimentazione che comprende quella stessa quantità di macronutrienti che due recenti studi associano ad una minore mortalità.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato