Menu Salute
Sei in:   benessere.com / Salute / Prevenzione / Calcolosi urinaria

Prevenzione:

COME PREVENIRE LA CALCOLOSI URINARIA

A cura di A. Liccardo

La calcolosi renale è tra le patologie più diffuse nei paesi occidentali; colpisce prevalentemente il sesso maschile, e, benché possa presentarsi anche nei bambini, è tra i 50 e i 60 anni che si ha la maggior incidenza nella popolazione. Talvolta la calcolosi urinaria è sintomo di disturbi metabolici o di alterazioni del pH e di elettroliti urinari; tuttavia nella maggior parte dei casi non si riesce a distinguere una vera e propria causa.
Non sempre una calcolosi renale è sintomatica; il sintomo più caratteristico è un dolore intenso localizzato al fianco e a livello lombare, spesso accompagnato da nausea e vomito. Si può avere febbre, dolore alla minzione e presenza di sangue nelle urine. È una patologia che tende di frequente a recidivare.
In circa il 70% dei casi i calcoli sono formati da ossalato di calcio; nel restante 30% i calcoli possono essere costituiti da struvite (magnesio-ammonio-fosfato), da acido urico, da cistina, e spesso possono essere sintomo di alterazioni metaboliche o di frequenti infezioni delle vie urinarie.
Un'accurata anamnesi, esami metabolici e radiologici mirati e, se possibile, l'analisi chimica del calcolo (in caso di espulsione o di estrazione mediante intervento chirurgico) sono indispensabili per una corretta diagnosi.
Per quanto riguarda la calcolosi da ossalato di calcio, in passato era particolarmente diffusa la convinzione che una dieta priva o estremamente povera di latte e derivati fosse una valida arma nei confronti delle recidive; studi successivi hanno invece evidenziato l'inutilità e, in alcuni casi, addirittura la dannosità di una tanto rigida restrizione.
Numerosi studi hanno invece evidenziato l'importanza di introdurre grosse quantità di liquidi, in modo tale da diluire le urine ed evitare così il depositarsi di soluti a livello delle vie urinarie. Si consiglia l'introduzione di almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno (oltre all'acqua introdotta con gli alimenti), preferibilmente lontano dai pasti.

Pubblicità
Un buon indicatore della diluizione delle urine è il peso specifico urinario, che dovrebbe essere tendenzialmente basso (1008-1016). È stato osservato, inoltre, che un elevato introito di proteine e di sodio aumenta l'escrezione di ossalato, aumentandone così la concentrazione a livello urinario.
Per tale motivo è preferibile non eccedere nel consumo di alimenti particolarmente ricchi di proteine, come carne, pesce, uova e formaggi. È consigliabile, inoltre, limitare il consumo di sale e degli alimenti ricchi di sale, come ad esempio carne e tonno in scatola, acciughe, salumi e arachidi.
Benché una dieta ricca di verdure, legumi e frutta sia sempre auspicabile (almeno 300-400 mg di verdura al giorno), per il paziente in cui è stata riscontrata una calcolosi da ossalato di calcio sarebbe preferibile limitare il consumo di radicchio, barbabietole, rabarbaro, prezzemolo ed erba cipollina, in quanto sono alimenti particolarmente ricchi di acido ossalico.
Un pH urinario particolarmente acido (5-5,5) può predisporre alla formazione di calcoli da ossalato di calcio. Per tale motivo può essere di aiuto l'utilizzo di sostanze in grado di alcalinizzare le urine, come ad esempio il citrato di potassio; tuttavia non tutti gli autori sono concordi sull'efficacia di tale terapia, che in ogni caso deve essere assunta sotto controllo medico e per lunghi periodi.

Esami consigliati in caso di calcolosi renale

  • Creatinina
  • Azotemia
  • Uricemia
  • Sodiemia
  • Potassiemia
  • Calcemia
  • Paratormone
  • Sodiuria urine delle 24h
  • Potassiuria urine delle 24h
  • Calciuria urine delle 24h
  • Acido urico urine delle 24h
  • Ossaluria urine delle 24h
  • Citraturia urine delle 24h
  • Test di Brand

Bibliografia

  • Massry G.S, Glassock J.R.  Textbook of nephrology  Williams & Wilkins
  • Iacono G.  Dietetica medica  Ed. USES Firenze
  • Siener R. et al.  Dietary risk factors for hyperoxaluria in calcium oxalate stone formers  Kidney Int, vol.63 2003
  • Borghi L. et al.  Comparison of two diets for the prevention of recurrent stones in idiopathic hypercalciuria  N Engl J Med, vol.346(2) 2002
  • Pearle M.S.  Prevention of nephrolithiasis  Curr Opin Nephrol Hypertens, vol.10 2001
  • Heilberg I.P.  Update on dietary recommendations and medical treatment of renal stone disease  Nephrol Dial Transplant, vol.15 2002
  • Bruce et al.  Potassium-magnesium  citrate is an effective prophylaxis against recurrent calcium oxalate nephrolithiasis  J Urol, vol.158 1997

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Il dolore in emofilia: le nuove strategie

L’emofilia è una patologia genetica rara e cronica che coinvolge, in Italia, oltre 5000 persone. Più del 50% di esse, convivono con il dolore cronico, con grave impatto sulla qualità della vita. Il dolore è legato ai sanguinamenti, alle infusioni (tra i pazienti...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

A teatro con allegria

Scritto il 17 luglio 2018 da Alberto&Alberto

La commedia ha origini antiche e legate a riti ludici; pur trasformata attraverso i secoli, il suo intento resta quello di suscitare allegria e divertimento in un benefico contesto di condivisione.

Pillole di benessere

Malattie rare, assistenza in crescita

Scritto il 20 luglio 2018 da Welly

Il IV Rapporto sulla condizione delle persone con Malattia Rara in Italia, presentato alla Camera dei Deputati, fa il punto sull’epidemiologia, sull’accesso alla diagnosi, alle terapie, all’assistenza oltre che sull’organizzazione socio-sanitaria, giuridica ed economica. Con buone notizie.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato