Menu Salute
Sei in:   benessere.com / Salute / Salute_dentale / Igiene orale

LE 12 MOSSE PER UNA CORRETTA IGIENE ORALE!

Un'igiene orale corretta si ottiene con l’azione completa di spazzolino e dentifricio e ci consente di mantenere un sorriso sano e fresco. Naturalmente è indispensabile anche una buona dose di autodisciplina.

. Facciamo regolarmente la visita di controllo dal dentista.
Dal dentista, così come a casa, la cura migliore anche per il portafogli, è sempre la prevenzione. Almeno una volta all’anno è bene prenotare una visita di controllo. In pochi minuti lo specialista è in grado di valutare lo stato generale di salute della bocca e delle gengive e di curare per tempo piccole carie ed eventuali altri problemi. Nello stesso tempo potrete fissare anche l’appuntamento per la periodica pulizia dei denti.

. Un importante appuntamento: la pulizia dei denti professionale.
Non dobbiamo trascurare di sottoporci a periodiche sedute di detartrasi. Ogni quanto? Dipende dalla velocità individuale di formazione della placca e dalla conformazione della nostra bocca. Con una disposizione della dentatura regolare l’igiene con lo spazzolino è più agevole, mentre l’affollamento dentale rende la detersione leggermente più impegnativa. Se nel primo caso un paio di volte all’anno può essere sufficiente, nel secondo meglio prevedere sedute più frequenti. Sarà sempre il dentista di fiducia a suggerire la cadenza tra una seduta e l’altra. E per mantenere il più a lungo possibile i risultati ottenuti in poltrona, impostiamo un piano completo di igiene quotidiana.

. Il dentifricio adatto
Per combattere placca e tartaro, ci vogliono freschi… alleati. La difesa migliore è l’attacco con l’azione sinergica di spazzolino e dentifricio. Per massimizzare l’azione dello spazzolino da denti e rendere l’igiene quotidiana davvero efficace, bisogna scegliere il dentifricio giusto. Ma come si sceglie? Il dentifricio adatto è quello formulato per una protezione completa: che migliora il bianco naturale dei denti e al contempo li protegge. E protegge anche radici e gengive contro placca, tartaro e carie rinfrescando l’alito. E a seconda delle nostre esigenze specifiche possiamo scegliere varie versioni: specifico per la protezione notturna, alle erbe per un alito sempre fresco, o specifico per denti più bianchi.

. Lo spazzolino: uno strumento adeguato
Se utilizzate lo spazzolino manuale, accertatevi che abbia queste caratteristiche: manico lungo per raggiungere tutte le aree della bocca, una testina multilivelli composta da 3-4 tipi diversi di setole sintetiche con punte arrotondate che, a differenza di quelle naturali caratterizzate da punte frastagliate, sono più delicate sulle gengive. Lo spazzolino da denti va sostituito ogni 3 mesi. Con il passare del tempo, le setole perdono compattezza e non sono più in grado di esercitare un’efficace azione. Oggi esistono modelli con setole “sentinella” che scoloriscono proprio quando è ora di sostituire lo spazzolino.
Con lo spazzolino elettrico però è piu facile mantenere denti bianchi e una bocca sana, infatti:
• ti aiuta a ripristinare il bianco naturale dei tuoi denti, eliminando le macchie superficiali di tè, caffè e tabacco;
• se usato regolarmente, ti assicura una pulizia accurata, mantiene le gengive sane e contribuisce a donarti una reale sensazione di freschezza;
• grazie all’azione oscillante-rotante, rimuove la placca con maggiore efficacia rispetto ad uno spazzolino manuale.



. La cura dell’igiene orale deve essere costante.
Spazzolate i denti dopo ogni pasto e occhio alle… radici. La placca, responsabile della formazione del tartaro e dell’insorgere della carie è uno strato morbido che trattiene i batteri a contatto con i denti e si forma a causa dei residui di cibo. Per questo è importante spazzolare i denti dopo ogni pasto, possibilmente entro 20 minuti dalla sua conclusione. Non ci sono scuse e… non siate frettolosi: fatelo per almeno due minuti. Una veloce pulizia procura una gradevole sensazione di fresco, ma non basta ad eliminare completamente la placca batterica.
Il consiglio in più: scegliete un modello di spazzolino da denti con speciali setole arrotondate, che non trattengono i batteri.

. La tecnica giusta.
La sinergia tra spazzolino e dentifricio è potenziata dal movimento delle nostre mani… Perfezioniamo il metodo! Per un’igiene orale efficace è fondamentale usare una tecnica corretta. Tenete lo spazzolino inclinato di 45° rispetto all’asse del dente e muovetelo sempre in direzione perpendicolare alla gengiva, andando sempre dalla gengiva verso il dente. Quindi, per pulire l’arcata superiore, il movimento è dall’alto verso il basso. Per l’arcata inferiore, si va dalla gengiva verso l’alto. Bisogna passare lo spazzolino sulla parte anteriore e posteriore delle arcate dei denti.

. Attenzione anche all’igiene minuziosa di tutto il cavo orale.
Quando spazzolate i denti, massaggiate anche il bordo gengivale, il palato e la lingua. La placca batterica può compromettere anche la salute delle gengive: si infiammano, fanno male e si gonfiano. Fondamentale per evitare questo problema è la detersione accurata delle gengive e dei denti proprio lungo il bordo gengivale. I moderni spazzolini ad azione completa, ci aiutano molto in tal senso, offrono infatti fino al 55% di pulizia in più lungo il bordo gengivale, grazie a setole speciali più estese e sono efficaci e delicati sulle gengive grazie agli stimolatori in gomma. Anche la pulizia della lingua è un’operazione importante nell’igiene quotidiana. E’ necessaria per ridurre ulteriormente la placca batterica nel cavo orale e prevenire l’alitosi e le carie. Passate il nettalingua dello spazzolino in profondità con particolare cura nelle zone posteriori verso la gola.

. Denti sensibili
Se provate una sensazione di dolore o di formicolio specialmente quando mangiate cibi molto freddi (o molto caldi) forse avete un problema di sensibilità dei denti. Il fastidio da denti sensibili va e viene. Un dolore costante potrebbe denotare problemi di natura diversa. Prima di andare in vacanza parlatene al dentista per individuare sia le cause e la cura. Per l’igiene quotidiana usate uno spazzolino a setole morbide, che agisce delicatamente sul dente e sulle gengive. Inoltre spazzolate delicatamente. In agenda, un nuovo appuntamento dal dentista per la detartarasi, giusto prima delle vacanze. Il vostro sorriso bianchissimo, brillerà con l’abbronzatura.

. Stop al fumo
È dimostrato che il fumo è una delle maggiori cause di invecchiamento dei denti; li annerisce e li macchia, inoltre blocca l’assorbimento di calcio e può causare gravi patologie anche del cavo orale. Cosa c’è di meglio del completo relax sotto l’ombrellone per dire definitivamente addio alle sigarette? Proviamoci.

. Alimentazione corretta
Alcune abitudini come il consumo eccessivo di vino rosso, bevande colorate e caffè opacizzano il colore naturale dei denti e portano alla formazione di macchie più o meno scure sulla superficie dello smalto.
Occhio ai dolci: possono favorire la carie. Meglio scegliere alimenti sani, come verdura, frutta, yogurt e formaggi magri. Il calcio è molto importante per la salute dei denti; serve a ridurre la formazione degli acidi della saliva che possono rovinare lo smalto. E soprattutto è importante per le donne oltre ai 30 anni, età in cui si subisce un calo della densità ossea del 25%. Le verdure verdi a foglia scura ne contengono molto. Le vitamine C e D ne facilitano l’assorbimento, per la salute di ossa e tessuti gengivali.

. La donna.
In base a degli studi scientifici le donne sono maggiormente predisposte alla carie proprio per le variazioni ormonali a cui sono soggette mensilmente e in alcune fasi particolari della vita, come per esempio in caso di gravidanza. È proprio il momento giusto per una visitina di controllo in più dal dentista, senza ovviamente trascurare un’igiene orale ineccepibile.

. Il sonno.
Se possiamo, cerchiamo di dormire qualche ora in più. Secondo uno studio dell’istituto americano National Sleep Foundation, se il sonno è scarso è più facile incorrere nello stress; lo stress è debilitante perché indebolisce il nostro sistema immunitario e quindi lo sviluppo dei batteri nella cavità orale ha vita più facile. Il sonno ideale? Almeno otto ore dicono gli esperti. Ma si sa, il lavoro, gli impegni di famiglia ci assorbono … sappiate però che dormire aiuta a mantenere un sorriso smagliante. Se proprio non possiamo, quando ci spazzoliamo i denti alla sera, rafforziamo la protezione notturna con un dentifricio mirato.

E INFINE... 1,2,3: PROVATE LA GINNASTICA AMICA ANCHE DEL SORRISO!
1) Davanti allo specchio, pronunciate in sequenza le vocali O e U, cercando di non increspare la pelle; poi continuare con le altre vocali.
2) Socchiudete le labbra e soffiate come per gonfiare un immaginario palloncino, per pochi secondi.
3) Mettete il dito indice al centro del labbro superiore, aprite la bocca coprendo i denti con il labbro, premete e cercate di sorridere. Dopo cinque secondi, contraete il labbro superiore “spingendolo” contro il dito: la bocca assumerà la forma di un cuore. Ripetete dieci volte.

Click Here

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Le malattie oculari nell'anziano: riconoscere e curare glaucoma, retinopatia, degenerazione maculare

La cataratta è la malattia oculare più conosciuta nell'anziano, ma ci sono altre patologie che, se non riconosciute e curate in tempo, possono portare alla cecità. Glaucoma e retinopatia diabetica, per esempio, possono essere trattate a seguito di una tempestiva diagnosi fatta...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Chiedi cos'era il flipper

Scritto il 31 luglio 2018 da Alberto&Alberto

Slot machine e videogiochi hanno soppiantato nei locali pubblici i meno redditizi ma decisamente più divertenti (seppur più rumorosi) flipper. Che celebriamo qui.

Pillole di benessere

I bambini italiani tra i più obesi

Scritto il 28 luglio 2018 da Welly

Uno studio della Commissione Europea fa il punto sull’obesità infantile nel Vecchio Continente. E rivela come l’Italia sia tra i Paesi con la maggiore presenza, in percentuale, di bambini obesi o in sovrappeso.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato