Menu Sessuologia
Sei in:   benessere.com / Sessuologia / Domande / La prima volta

DOMANDE E RISPOSTE

A cura di Fausto Manara

La prima volta

Quale è l'età giusta?

Dal punto di vista puramente fisico per una ragazza dopo l'arrivo delle prime mestruazioni. Dal punto di vista psicologico l'età giusta è quando si può vivere questa esperienza con serenità e con convinzione. Dal punto di vista pratico, quando si è in grado di prendere le giuste precauzioni. Conviene aspettare almeno di avere 16 anni e oltre. Non c'è alcun motivo di affrettarsi.

Fa male?

Dipende dall'imene, dalla sua conformazione ed elasticità. Normalmente, per la sua lacerazione, si verifica un certo sanguinamento, ma non sempre. Talvolta, se l'imene è particolarmente elastico non si verifica. In taluni casi, specialmente se la coppia è inesperta e titubante, la lacerazione si può verificare in rapporti successivi. E' importante affrontare l'evento rilassati e convinti.

Il dolore che si prova la prima volta è dovuto alla rottura dell’imene?

No, la rottura dell’imene può, al più, dare un piccolo fastidio transitorio. Più frequentemente il dolore nasce da una tensione che si manifesta quando l’esperienza non è davvero desiderata, quando è vissuta con sensi di colpa, quando è temuta una gravidanza e quando vi è un disagio nei confronti del proprio corpo. In questi casi la tensione si ripercuote sul rilassamento della muscolatura vaginale (in particolare dell’ingresso della vagina) e sul livello di eccitazione (con conseguente mancanza di lubrificazione) che potranno essere i responsabili del dolore.

Siamo una giovane coppia che ha deciso di fare un rapporto completo, ma accade che ogni volta che proviamo lei sente forte dolore durante la penetrazione. Lei è vergine e prima di fare l'atto completo facciamo molti preliminari, ma, nonostante lei sia molto lubrificata, sente forte dolore. Vorrei sapere se sono io a produrre questo dolore oppure è una questione psicologica dovuta ad incertezza, nonostante anche lei abbia desiderio di fare l'amore con me.

Il dolore è determinato, molto probabilmente, da uno spasmo involontario dei piccoli muscoli che sono all’ingresso della vagina. Per escludere altre cause, comunque, è necessaria una visita ginecologica. Di solito il problema è psicologico e può essere ben affrontato e risolto con una terapia sessuale di coppia, anche se a volte, instaurandosi un clima di maggiore fiducia e tranquillità può risolversi spontaneamente.

Stiamo per farlo ma poi lei si ritrae, come devo fare? Devo forzarla?

Bisogna rispettare la sensibilità della partner e le sue titubanze. E' importante che il grado di eccitazione raggiunto durante i preliminari sia tale che il desiderio superi le paure e tutto si svolga con naturalezza e passione.

La donna perde sempre sangue al primo rapporto?

Non sempre, perché dipende dalla forma dell’imene. Questa formazione ha forma, consistenza ed irrorazione sanguigna variabile. Così, se è molto sottile la sua lacerazione, con il primo rapporto sessuale non comporterà alcuna perdita ematica. Come pure, evidentemente, se, come qualche volta accade, non è presente e se è così elastica da non rompersi durante i rapporti sessuali.

Pubblicità

Mettere il preservativo rovinerà l'atmosfera?

Se dopo i preliminari, quando il grado di eccitazione è elevato, si procede ad indossare il preservativo con naturalezza, non ci sono problemi. Anzi, l'utilizzo di questo strumento di prevenzione aggiungerà tranquillità al rapporto.

Non abbiamo avuto un rapporto completo, può essere rimasta incinta? Il coito interrotto è sicuro?

Specialmente nelle prime esperienze, anche perché si trascurano le precauzioni e si viene presi da sensi di colpa, nonostante non si completi il rapporto, si teme fortemente una gravidanza. Questi stati di ansia possono anche causare dei ritardi. Se il rapporto non è completo il rischio è molto limitato, anche se una piccola percentuale di rischio c'è. Conviene evitare queste situazioni adottando preventivamente le necessarie precauzioni: l'uso del preservativo e l'utilizzo della pillola.

Posso prendere la pillola senza che i genitori lo sappiano? Posso prendere la "pillola del giorno dopo" senza dirlo ai genitori?

La legge 193 prescrive che gli operatori sanitari devono promuovere la contraccezione tra i più giovani, per cui non ci dovrebbero essere problemi nel rivolgersi ad un medico per la prescrizione. Ci si può comunque rivolgere allo spazio giovani nei consultori di quartiere.

Il primo rapporto sarà soddisfacente come quelli che verranno dopo?

Probabilmente no, perché a provare piacere si “impara” poco alla volta. Occorre sviluppare la confidenza con il proprio corpo, conoscerlo a poco a poco, scoprire quali sono i punti più sensibili, i gesti ed i movimenti preferiti. E, soprattutto, senza paure e timori. E riuscirci durante la “prima volta” è un po’ difficile.

Lei ha già avuto esperienze io no, sarò all'altezza?

Non bisogna mai preoccuparsi ed anzi affrontare la situazione con naturalezza. L'ansia da prestazione è infatti la maggiore causa di problemi per i maschi.

C'è pericolo di contrarre l'aids anche con partner giovani?

Si, c'è questa possibilità. Nel caso di incontri occasionali o di scarsa conoscenza del partner è indispensabile utilizzare il preservativo. Bisogna ricordare che oggi circa l'80% dei contagi avviene tra coppie eterosessuali.

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Il trapianto del pene dopo l’amputazione

Sono migliaia gli uomini che nel mondo vivono senza pene, a seguito di un’amputazione causata da traumi pelvici (incidenti d’auto o sul lavoro), di circoncisioni mal riuscite (sopratutto nei paesi africani) o effettuata chirurgicamente in presenza di tumori per scongiurare recidive. La...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Chiedi cos'era il flipper

Scritto il 31 luglio 2018 da Alberto&Alberto

Slot machine e videogiochi hanno soppiantato nei locali pubblici i meno redditizi ma decisamente più divertenti (seppur più rumorosi) flipper. Che celebriamo qui.

Pillole di benessere

I bambini italiani tra i più obesi

Scritto il 28 luglio 2018 da Welly

Uno studio della Commissione Europea fa il punto sull’obesità infantile nel Vecchio Continente. E rivela come l’Italia sia tra i Paesi con la maggiore presenza, in percentuale, di bambini obesi o in sovrappeso.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato