Menu Terme e cure termali
In evidenza:
MODULI INTERATTIVI

Indice generale:
Argomenti
Sei in:   benessere.com / Terme / Terme in Italia / Articoli / Terme di Caronte

LE TERME DI CARONTE

Fiore all’occhiello dell’industria termale calabrese, le Terme di Caronte vantano un’acqua sulfurea ad elevata temperatura (oltre i 39°) particolarmente efficace per la cura delle patologie artroreumatiche e otorinolaringoiatriche. Da tempo, inoltre, lo stabilimento termale si è dotato di un moderno centro benessere dove la medicina termale si fonde mirabilmente con le cure estetiche.

Un po’ di storia
La conoscenza delle Terme di Caronte viene fatta risalire all’epoca di Omero; in seguito sarebbero state raffigurate in alcune monete coniate nella antica città greca di Terina (insediamento nella piana di Sant’Eufemia, oggi piana di Lamezia) nel III° secolo a.C. e forse identificabili, secondo le opinioni di alcuni archeologici, con la “Acque Angae” dei Romani nel II° secolo d.C.. Successive testimonianze indicano che ai tempi del Normanni, nel 1056, il condottiero Roberto il Guiscardo si sia fermato alle fonti, insieme ai suoi uomini, per risollevarsi dalle fatiche di una battaglia. Dopo che la zona fu a lungo abbandonata dopo il Medioevo perché malsana, le terme furono riscoperte tra il XVII e il XVIII secolo, epoca alla quale risalgono anche alcuni studi commissionati dai governatori locali del Regno delle Due Sicilie. Un vero e proprio sfruttamento delle acque, tuttavia, non si ebbe mai fino all’inizio del XVIII secolo, quando Gian Galeano Cataldi, della famiglia Cataldi di Sambiase, ottenne il diritto legale dello sfruttamento del territorio di cui le terme facevano parte, inaugurando così una tradizione familiare che si sarebbe protratta molto a lungo.

Le acque
Le acque delle Terme di Caronte sgorgano dal monte Reventino e attraversano un lungo e profondo percorso sotterraneo in terreni calcarei e cristallini. Due le sorgenti: la fonte Caronte e la fonte Sant’Elia, ma solo la prima – che dunque dà il nome alle Terme - viene utilizzata per via della alta temperatura dell’acqua, oltre i 39° C., dovuta alle caratteristiche geotermiche della zona e la notevole profondità nella quale scorre prima di venire alla luce ricche di minerali. La classificazione è di tipo solfuro-solfato-alcalino-terrosa, con significativa presenza di zolfo, calcio e potassio. Tali caratteristiche rendono le acque della sorgente Caronte adatte per la cura di numerose patologie, tra cui le malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, le malattie ginecologiche, quelle reumatiche e dermatologiche. La stessa acqua è alla base dei fanghi che vengono maturati con il processo naturale di macerazione ed impiegati nei trattamenti nello stabilimento termale.

Lo stabilimento termale
Rinnovato costantemente a partire dal 1968, lo stabilimento di Lamezia Terme si presenta oggi come uno dei più moderni ed attrezzati dell’intero sud Italia. Esso si trova in una valle a 240 metri sul livello del mare, che dista peraltro pochi chilometri, ed è inserito all’interno di un bosco secolare ricco di querce, castagni e pini, con un clima che si mantiene mite per tutto l’anno.
All’interno dello stabilimento, sotto la guida di un qualificato staff medico specialistico, vengono praticate tutte le principali terapie termali: le cure artroreumatiche con i bagni terapeutici, gli idromassaggi (anche con ozono), la fangoterapia e i massaggi terapeutici, le cure otoiatriche con le inalazioni, gli aerosol e le docce nasali tra gli altri, l’igiene orale con la doccia gengivale, le cure ginecologiche (irrigazioni vaginali anche con bagni e aerosol vaginali) e la riabilitazione respiratoria con la ventilazione polmonare. Grande attenzione viene dedicata anche alla terapia termale infantile, soprattutto sotto il profilo preventivo ma anche nelle cure delle infezioni croniche delle alte e basse vie respiratorie per le quali le acque sulfuree delle Terme di Caronte presentano una alta efficacia.
Lo stabilimento è inoltre dotato di un ampia e attrezzato centro benessere ed estetico (C.I., Centro Idroestetico Termale), che combina le pratiche della remise en forme con la terapia termale, utilizzando sia le acque che i fanghi per la cura degli inestetismi con possibilità di usufruire di programmi di cure personalizzati.
Fin dal 1978, inoltre, alla Terme di Caronte sono legati prodotti cosmetici realizzati con principi attivi contenuti nell’acqua e nei fanghi termali locali, con una linea che comprende oggi ben 24 prodotti.

Pubblicità

Turismo nei dintorni
Lamezia Terme è la più giovane città della Calabria ma i comuni che si sono uniti per darle vita nel 1969 hanno origini antiche e dunque offrono diverse attrazioni di turismo culturale: si tratta di Nicastro (che ne compone il centro storico), Sambiase e S. Eufemia. Nella cittadina ci sono da visitare i vicini siti archeologici greco-romani, il bel Castello Normanno di Federico II nel centro storico di Nicastro, il bastione di Malta, i resti dell’abbazia benedettina e quelle di Terina, in prossimità della località marina di Gizzeria Lido.
Il paesaggio offerto dalle Terme di Caronte comprende da un lato le montagne appenniniche e dall’altro il Golfo di Sant’Eufemia, suggerendo così diverse possibilità di turismo, sia naturalistico (soprattutto nella vicina Sila) e balneare. Per quanto riguarda quest’ultimo le possibilità sono davvero molteplici, visto che da Lamezia Terme si raggiungono con grande facilità località marine molto note come Pizzo Calabro, Tropea, Squillace, Copanello e Soverato. Dal vicino porto di Vibo Valentia, inoltre, è possibile imbarcarsi per Isole Eolie, anche per una escursione giornaliera.

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Chiedi cos'era il flipper

Scritto il 31 luglio 2018 da Alberto&Alberto

Slot machine e videogiochi hanno soppiantato nei locali pubblici i meno redditizi ma decisamente più divertenti (seppur più rumorosi) flipper. Che celebriamo qui.

Pillole di benessere

I bambini italiani tra i più obesi

Scritto il 28 luglio 2018 da Welly

Uno studio della Commissione Europea fa il punto sull’obesità infantile nel Vecchio Continente. E rivela come l’Italia sia tra i Paesi con la maggiore presenza, in percentuale, di bambini obesi o in sovrappeso.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato