Menu Terme e cure termali
In evidenza:
MODULI INTERATTIVI

Indice generale:
Argomenti
Sei in:   benessere.com / Terme / Terme in Italia / Articoli / Margh. di Savoia

MARGHERITA DI SAVOIA-TERME

Nell'arco del Golfo di Manfredonia a 40 chilometri da Foggia, Margherita di Savoia-Terme si adagia sulla parte litoranea del Tavoliere foggiano. La città si stende su un rettilineo di oltre due chilometri che corre parallelamente tra il mare e le Saline, le più grandi e spettacolari d'Europa. Per le acque salso-bromo-iodiche le Terme sono frequentate quasi tutto l'anno da curandi che vengono da ogni parte d'Italia, dai Paesi del Mediterraneo e dagli altri Stati europei.

Margherita di Savoia, località turistica di primaria importanza, dal nome che tradisce inequivocabilmente l'interscambio con la storia sabauda, ha le saline più grandi d’Europa; non può quindi meravigliare il fatto che, da tempo immemorabile, le proprietà terapeutiche delle acque madri, dei fanghi e dei sali estratti in loco, siano conosciute, apprezzate e applicate.

Lo stabilimento termale

Lo stabilimento termale di Margherita di Savoia sorge di fronte al mare, costeggiato da un'ampia spiaggia e si estende su di una superficie di circa 15.000 mq. Dispone di attrezzature medico-sanitarie in grado di rispondere alle più specifiche esigenze. Ai classici reparti per le cure inalatorie, la fango-balneo terapia, i vari tipi di massaggio, si sono aggiunti il centro di Sordità Rinogena, il centro di Broncopneumologia e Riabilitazione Respiratoria, la palestra, il reparto Ginecologico e il centro di Medicina Estetica.

Si praticano cure di fanghi, bagni, inalazioni, nebulizzazioni con l'impiego delle cosiddette « Acque Madri », le famose « acque rosse » delle Saline. Non limpide e di leggero odore di idrogeno solforato, hanno una elevata radioattività naturale, sono ricche di iodio, bromo e soprattutto di cloro. Il tipico colore rosso deriva dalla presenza di un protozoo flagellato, la Dunaliella Salina a concentrazioni molto elevate anche se comunque sono batteriologicamente da considerarsi pure. L'efficacia di queste acque era già nota nell'antichità: si dice, infatti, che dopo la battaglia di Canne, Annibale si fosse bagnato nelle « acque rosse » di Salpi per curarsi dalle ferite. Straordinarie proprietà terapeutiche sono attribuite a speciali alghe, presenti nel Golfo di Manfredonia, che, macerandosi, lasciano in sospensione sali di iodio, bromo, zolfo ed altri minerali in una felice combinazione che non si rinviene altrove, in Italia e in Europa.

L’utilizzo razionale delle proprietà curative delle acque dei bacini salanti va fatto risalire alla fine del Luglio 1930, circa otto anni dopo la concessione a titolo oneroso delle acque madri delle Saline da parte dello Stato. Ma l’uso empirico delle acque madri per scopi curativi si confonde con l’evoluzione stessa del paese, tanto da farne risalire l’utilizzo allo stesso Annibale (210 a C.), avendo bisogno costui di cure e riposo. Fino a prima dell’apertura dello stabilimento termale, ed anche negli anni seguenti, molti pazienti usavano, durante la stagione estiva, immergersi nei canali  di scolo a fondo fangoso delle acque residuali, a densità 29/30 gradi Beaumè, senza alcun controllo medico. Nelle cure termali, invece, è previsto che si provveda a diluire con acqua di mare riscaldata le acque madri a questa gradazione, in modo tale da consentirne un uso terapeutico più razionale; ciò perché temperatura, grado di concentrazione e tempi di immersione sono diversi a seconda delle patologie sulle quali intervenire. Stesso discorso viene fatto anche per i fanghi, che vengono depositati in apposite vasche e lì amalgamati. Dal modesto impianto del 1930 si è passati poi nel 1947 ad uno in muratura, sostituito poi nel 1988 da uno ancora più moderno ed efficiente, che copre una superficie di circa 15.000 metri quadri.
Vi sono compresi i reparti di fangobalneoterapia, ginecologia, riabilitazione della funzione motoria,  ventilazione polmonare, cure inalatorie ed altri per la cura di malattie che vanno da reumatismi alle affezioni nasali (riniti), delle orecchie (otiti) e della gola (tracheiti) ed ancora: insufficienza venosa, colecisti, stipsi, piorrea alveolare, eczemi, dermatiti.

Pubblicità

Tutte queste indicazioni sono inoltre favorite da numerosi fattori climatici marini: l’elemento solare benefico, l’aerosol marino sulla battigia, il nuoto, nonché l’azione del moto ondoso.

Le acque termali

Le acque termali impiegate provengono direttamente dalle saline. L'alta concentrazione salina, il contenuto di bromo e di iodio rendono le "acque madri" particolarmente efficaci nella prevenzione e nella cura di diverse patologie ginecologiche, dermatologiche, dell'orecchio, delle vie respiratorie, dell'apparato osteoarticolare.
Esenti da flora patogena, tanto da essere definite "batteriologicamente pure", sono ricche di una tipica microfauna e microflora che conferiscono all'acqua il caratteristico colore rossastro.
Secondo la classificazione delle acque minerali italiane di Marfori e Messini, trattasi di acque cloruro-sodiche-forti (acque salso-bromo-iodiche come quelle di Salsomaggiore, Salice, Castrocaro, Bagno di Romagna).

I Fanghi termali

Il fango, caratteristica peculiare delle Terme di Margherita, matura attraverso il contatto prolungato per decenni con le "acque madri" e viene mineralizzato dalla deposizione dei sali in essa contenuti.
Nello stabilimento termale vengono utilizzati unicamente fanghi naturali e mai riciclati, grazie alla vasta estensione delle saline che ne garantiscono una quantità praticamente inesauribile. I fanghi vengono inoltre arricchiti, sempre in modo naturale, dalle componenti organiche fornite dalle microalghe e dai piccoli crostacei contenuti nei bacini.

Fangoterapia

La fangoterapia si effettua applicando il fango sulle parti del corpo interessate. Il fango viene riscaldato ad una temperatura di 45° e poi applicato sui pazienti per circa 10-15 minuti. Questa terapia trova elettiva indicazione nella cura delle artopatie degenerative, di quelle infiammatorie non in fase acuta, come anche in altre patologie in campo ortopedico e traumatologico. I fanghi sono molto efficaci anche in campo ginecologico, applicati in sede pelvica, associati alla balneo-terapia ed alle irrigazioni vaginali.

Turismo naturalistico

Un soggiorno alle Terme di Margherita è sicuramente un'ottima occasione per visitare le Saline che, come è già stato ricordato più volte, sono le più grandi e spettacolari d'Europa. In effetti lo spettacolo delle Saline è stupendo: montagne di sale di un bianco abbagliante, bacini di acque iridescenti e luminose sotto i raggi del sole. L'aria, fortemente iodizzata, tonifica le energie di chi la respira. Il panorama è sterminato: quattromila ettari.
Non per niente infatti è la salina più grande d’Italia e una delle più vaste dell’intero bacino mediterraneo. Sul luogo dell’odierna salina si trovava originariamente una vasta laguna costiera, il lago Salpi. A seguito probabilmente di periodici allagamenti di acqua marina nei terreni retrodunali l’evaporazione formava estese incrostazioni di sale. Fu questo che con ogni probabilità suscitò l’interesse dell’uomo per questo luogo nel corso dei secoli. L’area vide insediamenti già nel periodo neolitico e in seguito, con la fondazione della città di Salpi, vi si succedettero i Greci e i Romani. Questi ultimi utilizzarono Salpi, nel frattempo rinominata Salapia, con la vicina Siponto anche da punto di imbarco per i cereali prodotti nel Tavoliere. Della floridezza della città rimangono oggi soltanto rovine sommerse ed un molo costruito con lastroni di pietra dell’VIII secolo avanti Cristo. I Romani utilizzarono intensamente i depositi salini e questa attività continuò a svilupparsi in tutte le epoche successive nel corso delle quali l’intero assetto territoriale della zona progressivamente si modificò in funzione delle nuove tecniche di estrazione del sale. I deflussi delle acque basati sulla pendenza naturale dei terreni furono sostituiti da vasche e in seguito da sistemi di idrovore. Nelle saline operarono già dal medioevo, nel rinascimento e nelle epoche successive progettisti famosi ed illustri. Sono ancora osservabili delle strutture fatte costruire da Ferdinando I di Borbone nella prima metà dell’ottocento che rappresentano importanti testimonianze di archeologia industriale. La raccolta manuale del sale è stata progressivamente sostituita da sistemi meccanizzati.

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Altrimenti ci divertiamo

Scritto il 16 gennaio 2018 da Alberto&Alberto

I film interpretati da Bud Spencer e Terence Hill hanno rallegrato per decenni il pubblico di tutto il mondo. Un fenomeno nato in Italia e che sopravvive, con le riproposte televisive, ai mutamenti delle mode e dei gusti degli spettatori.

Pillole di benessere

Dieta mediterranea e longevità

Scritto il 19 gennaio 2018 da Welly

Gli italiani sono tra le popolazioni più longeve del mondo e ciò è probabilmente dovuto ad una alimentazione che comprende quella stessa quantità di macronutrienti che due recenti studi associano ad una minore mortalità.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato