Menu Terme e cure termali
In evidenza:
MODULI INTERATTIVI

Indice generale:
Argomenti
Sei in:   benessere.com / Terme / Terme in Italia / Articoli / Terme di Sciacca

LE TERME DI SCIACCA

Le Terme di Sciacca sono tra più rinomate della Sicilia, conosciute ed apprezzate fin dai tempi degli antichi greci. Merito delle proprietà terapeutiche delle sue acque sulfuree ma anche della presenza unica al mondo delle grotte vaporose, le cosiddette Stufe di S. Calogero, che si trovano sulla vetta del monte Kronio e che la leggenda vuole fossero state scoperte da Dedalo, in fuga da Creta.

Un po’ di storia

L’origine dell’utilizzo delle Terme di Sciacca è da ricercare nientemeno che nella mitologia greca: pare infatti che Dedalo, in fuga da Creta ove aveva realizzato il celebre labirinto, soggiornò presso la località siciliana e qui, dopo aver scoperto sul monte Kronio le grotte “vaporose”, vi allestì egli stesso un ingresso ricavando delle sedie dalla roccia. Furono invece i romani, cultori delle terme, a sfruttare per primi le acque (cui dettero il nome "Thermae Selinuntinae"), e giovarsi delle loro proprietà ma le prime notizie accreditate sul loro uso risale al Medioevo, quando nell’eremo di San Calogero i religiosi usavano curare gli infermi con l’uso delle “stufe” termali la cui popolarità si diffuse nelle epoche successive al punto che la municipalità si trovò costretta a regolare l’accesso al luogo. A tale popolarità non corrispose, però, una razionalizzazione dell’utilizzo delle terme che si ebbe invece a metà del diciannovesimo secolo, dopo che due scienziati, Bellitti nel 1783 e Farina nel 1864, ebbero convalidato con i loro studi le qualità terapeutiche delle acque sulfuree di Sciacca. La cittadina uscì dal suo secolare isolamento solo a seguito dell’entrata in funzione di un collegamento ferroviario, in occasione della quale la municipalità promosse la costruzione di uno stabilimento termale nella zona di Cammordino. Quest’ultimo venne sviluppato negli anni ’50, ciò che non accadde per le strutture alberghiere che dovettero chiudere nel giro di pochi anni.

Pubblicità
Lo stesso destino toccò allo stabilimento termale che venne ripristinato solo negli anni ’70, contestualmente alla costruzione di quattro alberghi termali e due centri sanitari per un totale di 7500 posti letto. Tornata in auge come località di turismo termale oltre che balneare, Sciacca avrebbe in seguito mantenuto la sua posizione primaria nel panorama termale italiano.

Le acque termali

Le risorse termali di Sciacca sono molteplici. Una delle quali è rappresentata dalle famose grotte o “stufe” all’interno delle quali l’atmosfera satura di vapore acque raggiunge la temperatura di quasi 40°; la terapia essudatoria (“antroterapia”) che vi si pratica risulta molto efficace per la artrosi, per diverse patologie dell’apparato osteoarticolare, per le patologie infiammatorie delle vie aeree superiori, per la gotta e la uricemia. Tra le diverse acque presenti nella zona, spicca invece quella di natura sulfurea che sgorga dalla Valle dei bagni e che è alla base del fango poi utilizzato per la fangoterapia; si tratta di un’acqua sulfureo-salso-bromo-iodico ipertermale che sgorga alla temperatura di 56°. Le inalazioni dell’acqua sulfurea possono apportare importanti giovamenti a coloro che soffrono di infiammazioni croniche dell’apparato respiratorio, di asma bronchiale, di enfisema polmonare e di bronchictasie e, a livello di otorinolaringoiatria, per le riniti, le sinusiti, le faringiti, le otiti e le laringiti. Una notevole efficacia è stata inoltre dimostrata nella cura di alcune malattie della cute (psoriasi, dermatite seborroica e acne) e delle malattie infiammatorie croniche dell’apparato genitale femminile. Un’altra acqua, proveniente dalla sorgente dell’acqua Santa e di natura minerale, è considerata efficace per la diuresi.

Gli stabilimenti termali

Le strutture termali di Sciacca sono quattro: lo stabilimento Nuove Terme, attiguo al Grand Hotel delle terme, il complesso di piscine di Molinelli, lo stabilimento delle Stufe di S. Calogero e le Antiche Terme che si trovano nella Valle dei bagni.
Lo stabilimento Nuove Terme si trova in una posizione di grande suggestione, sorgendo su un promontorio a strapiombo sul mare. All’interno vi sono diversi reparti specializzati per ogni tipo di cure e nel parco sono presenti due piscine alimentate con acqua sulfurea, una destinata al pubblico adulto e un’altra ai bambini. 
Ad un paio di chilometri dallo stabilimento, nella località Molinelli, vi sono altre tre piscine termali costruite nel 1993 su una terrazza naturale che offre una splendida vista sul mare, oltre che sulla città di Sciacca, sulla rupe di Cammordino e sul monte Kronio. Sulla vetta di quest’ultimo si trova invece lo stabilimento detto “Stufe di S. Calogero”, consistente in due grotte vaporose naturali. Le Antiche Terme, quindi, dall’architettura ottocentesca, sono state recentemente restaurate per ospitare reparti di terapia speciale e un centro per la terapia delle malattie della pelle.

Turismo nei dintorni

Il clima salubre e dolce, la presenza di diversi complessi termali, la vicinanza del mare, la quantità e qualità delle strutture alberghiere ma anche le testimonianze artistiche e architettoniche presenti nel centro storico, fanno della stessa Sciacca una località di forte richiamo turistico. Una delle più antiche città siciliane, Sciacca è stata fondata nel VII secolo a.c. dai Selinuntini e conobbe uno dei suoi momenti più alti durante il Medioevo, quando divenne un fiorente centro industriale e commerciale, conservando ancora oggi importanti opere del periodo, così come del periodo arabo, di quello rinascimentale e del barocco.
Facilmente raggiungibili da Sciaccia, vi sono alcuni dei siti archeologici più importanti della Sicilia, tra cui Agrigento con la sua Valle dei Templi, Selinunte ed Eraclea Minoa.

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Stanlio & Ollio, una serata in allegria

Scritto il 19 settembre 2017 da Alberto&Alberto

“Cucciolo, ma tu li conosci Stanlio & Ollio”? “No, papà”. “Allora abbandono questo film noioso che stavo vedendo e ti presento alcuni dei miei amici più cari di sempre!”.

Pillole di benessere

L’ictus cerebrale, non solo tra gli anziani

Scritto il 22 settembre 2017 da Welly

Aumentano i casi di ictus cerebrale in giovane età. Per l’Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale, l’incidenza è da attribuirsi a una maggiore diffusione dell’abuso di alcol e droghe.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2017 A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato

Società con unico socio, soggetta all’attività di direzione e coordinamento di GUADAFIN s.r.l.