Menu Terme e cure termali
Sei in:   benessere.com / Terme / Articoli vari / Longevity

IL PROGRAMMA LONGEVITY

Il sogno, non troppo recondito, di ogni essere umano è quello di vivere quanto più a lungo possibile. Un sogno che si chiama longevità e che in parte si è già realizzato attraverso un’aspettativa di vita che è notevolmente aumentata nel corso degli ultimi anni, grazie anche e soprattutto ai progressi della medicina e della scienza. Basti pensare che, nel 2000, c’erano circa 600 milioni di persone con una età superiore ai 60 anni e che si stima che nel 2025 ce ne saranno 1,2 miliardi per arrivare a 2 miliardi nel 2050.

Ad un sostanziale innalzamento delle aspettative di vita, però, non necessariamente si accompagna una condizione fisica che consenta di vivere l’età avanzata in modo salutare e sereno. Sono diverse e diversamente invalidanti, infatti, le malattie che sopraggiungono con l’età e che se non vengono diagnosticate e curate per tempo possono degenerare fino a portare ad un declino psico-fisico senza ritorno.
L’importante, dunque, non è tanto vivere a lungo quanto vivere bene, controllando il proprio stile di vita, che dovrà essere improntato ad una alimentazione sana e bilanciata, ad una attività fisica regolare, al bilanciamento dello stress che è uno dei principali nemici della longevità.
Avere un quadro chiaro della propria condizione psico-fisica e da qui trovare un proprio equilibrio e mantenerlo nel tempo è dunque il presupposto della longevità, che può e deve essere perseguita già in giovane età. Un percorso, questo, che può essere indotto da chi possiede le conoscenze e gli strumenti necessari per rallentare i processi di invecchiamento che colpiscono inevitabilmente tutti gli esseri umani.

L’innovativo programma Longevity, messo a punto dallo staff medico e specialistico di Grotta Giusti, si basa proprio su questo: sulla possibilità di intervenire sui processi di invecchiamento per potenziare e mantenere più a lungo possibile le funzioni caratteristiche della giovinezza.
A formularlo è stato un team medico-scientifico multidisciplinare coordinato dal Prof. Giovanni Scapagnini - docente di Biochimica Clinica presso l’Università del Molise e Segretario Scientifico della Società Italiana di Nutriceutica, impegnato da anni nella ricerca fondamentale e nella biochimica molecolare con particolare riferimento ai processi di invecchiamento cerebrale - e del quale fa parte il comitato medico-scientifico del gruppo STB composto dal professor Aldo Pinchera, coordinatore del nuovo Istituto Europeo per la Prevenzione e la Terapia dell’Obesità (IEPTO), dal dottor Claudio Cricelli, Presidente della Società Italiana di Medicina Generale (SIMG) e dal dottor Nicola Angelo Fortunati, Direttore Generale Spa del gruppo STB. Complementare al team medico scientifico, lo staff del centro termale e della Spa, composto da medici tutori, dietisti, terapisti esperti nel campo della terapia fisica e del fitness metabolico e operatori termali.

L’invecchiamento, che cos’è
L’invecchiamento è un processo biologico e fisiologico che corrisponde, a livello cellulare, tissutale e dell’organismo, ad una progressiva perdita di funzione e di capacità di adattamento, che si traduce in un progressivo aumento della fragilità con conseguente presenza di malattia e mortalità.
Tra i processi che si avviano nell’organismo già a partire dai 30 anni di età vi è quello della progressiva diminuzione della densità minerale ossea, che non viene più compensata come avveniva in gioventù. Tale diminuzione, unitamente al deterioramento della microstruttura delle ossa, può raggiungere anche livelli patologici facendo insorgere l’osteoporosi, una delle patologie più frequenti nelle persone di una certa età.
La degenerazione cerebrale è un altro processo ricorrente dell’età adulta, alla base di patologie estremamente invalidanti come il Morbo di Parkinson o l’Alzheimer, vere e proprie piaghe del nostro tempo, tanto più allarmanti se si pensa come queste intacchino le capacità cognitive e mnemoniche, ovvero le funzioni fondamentali dell’uomo.
Patologie croniche che sono peraltro in crescita, così come le cardiopatie, l’ipertensione e il diabete, anch’esse strettamente correlate all’età.


Percentuale di ultra 65enni e ultra 80enni nella popolazione italiana
dal 1861 al 2050 (Dati ISTAT).
L’importanza della genetica
La longevità di un individuo dipende dal suo patrimonio genetico, in una percentuale che si aggira attorno al 35% e dall’ambiente (65%). Se i fattori ambientali sono ben individuabili con una buona anamnesi e con i normali esami clinici, i fattori genetici possono invece essere individuati solo attraverso analisi specialistiche di recente formulazione, strumenti assai preziosi non solo per la possibilità di scoprire (e quindi prevenire) l’insorgenza di malattie ereditarie ma anche per prevenire le malattie più ricorrenti legate all’invecchiamento.
La decodificazione del DNA è stata una delle scoperte scientifiche più importanti del XX secolo, aprendo nuove strade nella ricerca medica, anche preventiva. Nelle piccole differenze insite tra un codice genetico e l’altro ci possono infatti essere elementi favorevoli così come sfavorevoli, e nell’insieme essi consentono di effettuare previsioni sulla suscettibilità a sviluppare o no alcune patologie. Se l’esame del sangue resta utilissimo per fornire gli elementi indicatori delle patologie, esse possono infatti dire poco sullo stato di salute dell’individuo, non essendo in grado di stabilire se il percorso metabolico di una persona si sta muovendo in una direzione piuttosto che un'altra. Dall’altra parte, invece, quella che viene chiamata “Medicina predittiva” consente oggi di cercare negli individui, anche sani, la fragilità o il difetto che conferiscono loro una certa predisposizione a sviluppare una malattia. Conseguentemente, la medicina predittiva è probabilistica e individuale e come tale consente la massima personalizzazione degli interventi.
La parte genetica è, dunque, la parte più innovativa del Programma Longevity ed anche la sua premessa: l’esame genetico viene infatti effettuato all’inizio della permanenza a Grotta Giusti con un procedimento non invasivo consistente in un prelievo di saliva con un tampone.
I risultati, che verranno ampiamente descritti e commentati nel Blueprint (vedi paragrafo corrispondente), forniscono indicazioni sullo stato di suscettibilità dell’individuo alle patologie collegate all’invecchiamento, come l’osteoporosi, l’infarto miocardico, il diabete di tipo 2 e i danni da radicali liberi. Da qui un percorso terapeutico disegnato sulla base dei dati raccolti, assolutamente individualizzato e finalizzato a riequilibrare i sistemi omeostatici e stimolare i meccanismi della longevità.

Il programma Longevity
Accolto dallo staff medico di Grotta Giusti che gli descrive le linee programmatiche di Longevity, l’ospite si sottopone ad una accurata anamnesi durante la quale viene posta grande attenzione alla semeiotica – ai segni, cioè, che meglio descrivono al medico la condizione fisica generale - con l’aggiunta di una attenta valutazione cognitiva e psicologico-comportamentale, verificando lo stato di stress, depressione o ansia. L’ospite viene anche sottoposto alla visita di un osteopata che pratica la posturologia, valutando le condizioni delle ossa e quelle situazioni che, se trascurate e non corrette tempestivamente, possono generare nel tempo varie patologie.
Ai più comuni esami clinici si affiancano quindi i più sofisticati test genetici che consentono di prendere in esame i poliformismi suscettibili di far sviluppare le patologie per la cui prevenzione si può intervenire attraverso l’alimentazione e la nutraceutica, anche e soprattutto attraverso un programma di integrazione alimentare personalizzata.
Svolto in un primo tempo presso il soggiorno a Grotta Giusti e in seguito nella vita di tutti i giorni, il programma Longevity è finalizzato alla stimolazione della funzione della capacità della difesa e riparazione delle cellule, favorendo il mantenimento della sua stabilità (omeostasi), ottenuti attraverso:
1) la nutrizione
2) l’attività fisica
3) il calore termale

Un altro aspetto innovativo del programma consiste in una raccolta di informazioni ottenuti attraverso il rivoluzionario Armband, un braccialetto che viene indossato a fascia su braccio dall’ospite all’inizio del soggiorno e che durante tutto il periodo di permanenza (lo si deve rimuovere solo per farsi la doccia) registra e trasmette in tempo reale i dati personali relativi al dispendio energetico, ai livelli di attività fisica, agli stati di sonno e di veglia e alla qualità della vita, tutti dati estremamente utili per definire il miglior piano di controllo metabolico possibile.
Le terapie alimentari, fisiche e termali che vengono effettuate a Grotta Giusti tengono conto delle condizioni generali e personali dell’ospite e rappresentano nell’insieme un efficace punto di partenza per il processo di potenziamento delle funzioni che regolano l’organismo, ne rallentano il deterioramento e quindi favoriscono la longevità. Ma ciò che è più importante è che, al termine del soggiorno, l’ospite sarà messo nelle condizioni di continuare il suo progetto “anti-aging” a casa, seguendo i consigli terapeutici e preventivi contenuti nel Blueprint che gli verrà consegnato e ampiamente descritto al termine del soggiorno.

Il Longevity Blueprint
Al termine del soggiorno a Grotta Giusti, l’ospite riceverà il Blueprint, un rapporto dettagliato redatto dal team di medici e specialisti della struttura, contenente i parametri di invecchiamento cellulare, i responsi delle varie analisi effettuate ma soprattutto tutti i consigli terapeutici e preventivi per perseguire fino in fondo e con successo il proprio programma di longevità. Molto più che una cartella clinica, il Blueprint rappresenta anche uno strumento clinico e scientifico utile anche al proprio medico di fiducia per poter monitorare i progressi compiuti nel tempo, per i quali il team di Grotta Giusti resta comunque sempre a disposizione, sia attraverso eventuali ed auspicabili incontri successivi al soggiorno che attraverso contatti a distanza attraverso una piattaforma web al cui accesso sarà abilitato l’ospite.

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Chiedi cos'era il flipper

Scritto il 31 luglio 2018 da Alberto&Alberto

Slot machine e videogiochi hanno soppiantato nei locali pubblici i meno redditizi ma decisamente più divertenti (seppur più rumorosi) flipper. Che celebriamo qui.

Pillole di benessere

I bambini italiani tra i più obesi

Scritto il 28 luglio 2018 da Welly

Uno studio della Commissione Europea fa il punto sull’obesità infantile nel Vecchio Continente. E rivela come l’Italia sia tra i Paesi con la maggiore presenza, in percentuale, di bambini obesi o in sovrappeso.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2021 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato