Menu Terme e cure termali
Sei in:   benessere.com / Terme / Cure termali / Talassoterapia

TALASSOTERAPIA

L'acqua di mare si può considerare la più completa acqua minerale, in quanto in essa sono contenuti quasi tutti gli elementi esistenti in natura. Utilizzata in combinazione con il clima marino può curare diversi disturbi e svolgere un'azione rivitalizzante, detergente e antibatterica.

Proprietà dell'acqua di mare

La principale caratteristica dell'acqua di mare è la salinità. La composizione dei sali contenuti è pressoché costante, mentre può variare la concentrazione. La salinità media delle acque superficiali dei tre oceani Atlantico, Indiano e Pacifico è del 75 per 1000, con lievi differenze secondo le latitudini e le stagioni. Nel Mar Mediterraneo e nei mari interni la salinità varia da 36 a 39 per 1000, mentre salinità più elevate si registrano nel Mar Rosso 40-41 per 1000) e nel Golfo Persico. Salinità inferiori si hanno nel mar Nero e in prossimità delle foci dei grandi fiumi.

I principali costituenti dell'acqua di mare

Valori originaliValori recenti
Ioneg/kg%g/kg%Rapporti Ione/CL
Cloro, CL18,97155,2918,979955,040,99894
Solfato, SO4 =2,6397,692,64867,680,13940
Carbonato, CO3 =0,0710,21---
Bicarbonato, HCO3 ---0,13970,410,00735
Bromo, Br -0,0650,190,06460,190,00340
Fluoro, F ---0,001300,00007
Ac. Borico, H3BO3--0,02600,070,00024
Sodio, NA +10,49730,5910,556130,610,55560
Magnesio, Mg +1,2783,721,27203,690,06695
Calcio, Ca + +0,4111,200,40011,160,02106
Stronzio, Sr + +0,4111,200,01330,040,00070
Potassio, K +0,3791,100,38001,100,02000
Totale 34,311 100,11 34,4816 99,99

I costituenti secondari dell'acqua di mare
ElementiContenuto in g/kgLimiti di VariazioneElementiContenuto in g/kgLimiti di Variazione
Alluminio Al50010-1900Gallio Ga0,5
Silicio Si50020-4000Cerio Ce0,4
Rubidio Rb200
Lantanio La0,3
Azoto N10010-170Ittrio Y0,3
Litio Li10010-170Mercurio Hg0,3
Iodio I5010-70Piombo Pb0,20,1-0,5
Fosforo P501-100Molibdeno Mo0,20,1-2,0
Bario Ba50
Argento Ag0,21
Ferro Fe102-20Bismuto Bi0,2
Zinco Zn52-20Cobalto Co0,2
Manganese Mn43-20Antimonio Sb0,2
Selenio Se4
Scandio Sc0,04
Stagno sn3
Oro Au0,0006
Vanadio V33-7Radio Ra0,2x10-10101x1014
Arsenico As33-80

3x1010
Rame Cu20,4-90Germanio Ge presente
Cesio Ce2
Voltramio Wpresente
Nichel Ni20,1-7Cadmio Cdpresente
Uranio U1,50,15-1,6Cromo Crpresente
Titanio Ti11-9


E' interessante constatare come esista una notevole analogia tra la composizione chimica dell'acqua di mare e il plasma sanguigno, tale analogia è stata spiegata con la suggestiva ipotesi che la vita abbia avuto origine nel mare. Questa analogia fa pensare che esista un legame ancestrale, profondo tra l'uomo e il mare.

Oltre ai composti salini, l'acqua di mare contiene dei gas disciolti: ossigeno, anidride carbonica azoto come nell'atmosfera, ma in proporzioni diverse perché l'ossigeno è più solubile. Un'altra caratteristica dell'acqua di mare è la sua alcalinità. Il pH dell'acqua di mare oscilla tra 7,5 e 8,4. Infine un accenno alle proprietà fisiche dell'acqua: la temperatura, la densità, che aumenta con il decrescere della salinità, la viscosità ecc.

Il clima marino

In senso più generale si può affermare che le componenti del clima marino sono le seguenti:

  • Acqua di mare
  • Sabbia
  • Temperatura
  • Brezze e venti
  • Pressione barometrica
  • Areosol marino
  • Radiazione
  • Precipitazioni

L’acqua di mare è la componente più importante del clima marino. Caratteristiche fondamentali sono la riserva di calore che condiziona il clima delle zone litoranee e la salinità che si trasmette in parte all’aria arricchendola di minerali. La sabbia è il prodotto della frammentazione di minerali derivati dalla disgregazione di rocce silicee e calcaree per azione dell’acqua e degli agenti meteorici.
La temperatura è più stabile nel clima marino mediterraneo, con piccole escursioni dal giorno alla notte e da una stagione all’altra. La pressione barometrica è solitamente alta e costante.
L’areosol marino è costituito fini particelle di acqua disperse nell’aria che contengono sali e ioni sottratti all’acqua di mare dal vento e dal moto ondoso e trasportati sulla costa. La radiazione solare è uno dei fattori più importanti del clima marino per la sua attività biologica. Le precipitazioni sono generalmente limitate e di breve durata.

Le cure e i trattamenti della talassoterapia

  • CLIMATOTERAPIA
Cura di riposo
Bagno d'aria
Elioterapia
Soggiorno di spiaggia
Viaggi di mare
Cura di mare
  • PSAMMATOTERAPIA (sabbiature)

  • BALNEOTERAPIA
Bagno freddoIn vasca
In piscina
Bagno caldo

Bagno "attivato"Attino-marino
Con idromassaggio
Ozonizzato
Carbonico
Con alghe e loro derivati
  • AAA DOCCE
  • INALAZIONI
  • IRRIGAZIONI

  • PELOIDOTERAPIA
    (Limi)
Per impacco
Per bagno


A "camicia" In stabilimento
All'aperto
  • ALGATERAPIA

Climatoterapia marina

Il clima mediterraneo è caratterizzato da una buona stabilità termica, igrometrica e barometrica presentando pressione barometrica, concentrazione di ossigeno, iodio, cloro, ozono e radiazione solare elevati; i venti sono per lo più a carattere di brezza.

Pubblicità
L'atmosfera, essendo i centri talassoterapici dislocati in località lontane da agglomerati urbani e da zone industriali, è decisamente meno satura di inquinanti.
Elemento importante del clima di mare è l'aerosol marino caratterizzato dalla presenza di vapore, acqua in piccole particelle, sali minerali e ioni provenienti dall'acqua del mare e trasportati dal vento. Per la qualità dei mineralizzatori, l'acqua di mare può essere considerata un'acqua a composizione chimico-fisica analoga a quella salsobromoiodica. L'inalazione di questo aerosol consente di far pervenire alle vie aeree superiori e profonde principi attivi in grado di svolgere numerose azioni terapeutiche. La radiazione solare, significativamente presente nel clima marino anche per la trasparenza dell'atmosfera, possiede attività biologiche e terapeutiche; i raggi ultravioletti ed infrarossi, nonché lo spettro di luce visibile, possono infatti svolgere azioni a livello di numerosi organi ed apparati (cute, tessuto osseo, apparato neuroendocrino, etc).
L'irraggiamento solare è in grado di influenzare anche l'apparato emopoietico (aumento dei globuli rossi); si verificano anche: diminuzione della glicemia, aumento della calcemia, aumento di ampiezza degli atti respiratori ed influenze sul metabolismo basale. A queste azioni si associano quelle esercitate dalla temperatura (azioni sulla termoregolazione e sugli apparati cardiocircolatorio, respiratorio, etc) e dalla pressione barometrica (aumento della pressione parziale di ossigeno, azioni biologiche a livello cardiocircolatorio). La climatoterapia marina trova utile applicazione nella cura di stati patologici tra i quali segnaliamo:

  • diatesi linfatiche ed allergiche (stati immunocarenziali, eczemi, eritemi, etc.)
  • processi infiammatori cronici dell'apparato respiratorio
  • psoriasi cutanea
  • stati convalescenziali (patologie respiratorie ed esiti di traumi)
  • rachitismo infantile

Psammatoterapia (sabbiature ecc.)

La psammatoterapia può essere considerata una termoterapia esogena a calore secco che utilizza la sabbia alla quale si aggiunge la componente farmacologica specifica dell'acqua di mare sotto forma di sali adesi ai granuli.
La sabbia ha una composizione chimica particolare ed è costituita essenzialmente da granuli tra i quali è interposta aria (sistema poroso), rappresentando in tal modo un sistema a scarsa conduttività termica ed a limitata superficie specifica in grado di cedere il calore, ricevuto dall'irraggiamento solare, senza determinare ustioni malgrado l'alto gradiente termico.
Le sabbiature vengono generalmente effettuate all'aperto; la buca ha una profondità di 20-30 cm con dimensioni di 2 metri per 1 metro circa. Sul fondo vengono stratificati dall'operatore almeno 15 cm di sabbia asciutta, mentre ai bordi viene accumulata la sabbia in quantità sufficiente a ricoprire il corpo del paziente.
L'applicazione sulla superficie corporea viene effettuata ad una temperatura media di 50-60 °C; lo spessore dello strato applicato non supera generalmente i 3-7 cm per permettere al calore solare di scaldare la sabbia in maniera uniforme; ricoprire inoltre il paziente con uno strato di sabbia sottile attenua un eccessivo raffreddamento della sabbia a diretto contatto con la cute.
La seduta ha una durata di circa 20-40 minuti; al termine si effettua un periodo di reazione di 20 minuti in appositi locali (singoli o collettivi). Negli stabilimenti psammoterapici alla sabbiatura viene generalmente abbinata la balneoterapia con acqua di mare riscaldata effettuata in apposite vasche o in piscina (37-38 °C per 20 minuti) oppure direttamente in mare.
Per quanto riguarda le azioni biologiche e terapeutiche attribuite alle sabbiature, oltre che alla temperatura ed alla granulometria del mezzo utilizzato entrano in gioco la composizione minerale, salina ed organica della sabbia stessa, dovuta all'autofiltrazione dell'acqua marina sulla battigia.
La psammatoterapia esplica le sue azioni biologiche attraverso vari meccanismi legati a:

  • effetto termico: azioni aspecifiche generali e locali legate al calore: termoterapia
  • effetto chimico-minerale: azioni biologiche legate alla composizione chimico-fisica delle singole sabbie utilizzate
  • effetto climatoterapico: azioni biologiche esercitate dal clima marino del luogo ove si effettuano le sabbiature.

Le indicazioni terapeutiche principali della psammatoterapia sono analoghe a quelle della fangoterapia: osteoartrosi, esiti e postumi di forme traumatiche (fratture, distorsioni, etc.), reumatismi extraarticolari, reumatismi infiammatori cronici in fase termale, etc.

Balneoterapia marina, peloidoterapia (fanghi) ecc.

La balneoterapia negli stabilimenti psammatoterapici viene effettuata utilizzando acqua di mare riscaldata a 37-38 °C per la durata di circa 20 minuti in apposite vasche, in piscina, oppure direttamente in mare (temperatura intorno ai 20 °C - bagno freddo).
La metodica del bagno in vasca o in piscina è analoga alla balneoterapia con acque minerali. L'acqua di mare esplica effetti specifici grazie alla particolare composizione chimico-fisica inorganica (cloruri, sodio, magnesio, calcio, potassio, iodio, etc.) ed organica (alghe e loro derivati).
Nel bagno in mare, molto importante è il fattore chinesiterapico costituito dallo stimolo meccanico (massaggio) che il moto delle onde svolge sulla superficie del corpo immerso, associato agli effetti legati alla mobilizzazione attiva e passiva effettuata dal paziente (nuoto, etc.).
Le indicazioni terapeutiche sono analoghe a quelle della balneoterapia con altre acque minerali.
Negli stabilimenti psammatoterapici, inoltre, l'acqua di mare può essere somministrata con metodiche più propriamente termali: terapie inalatorie, fanghi, irrigazioni, etc.

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Viaggia che si canta! - 2

Scritto il 28 luglio 2015 da Alberto&Alberto

Prosegue la nostra 'cavalcata' sul tema della musica abbinata al viaggio; stavolta varcando l'oceano e affrontando a suon di canzoni e allegria le grandi highways americane.

Pillole di benessere

All'Europa non piacciono le bionde

Scritto il 31 luglio 2015 da Welly

Sulla lotta al fumo l'Italia (grazie all'Europa) sembra fare sul serio: ecco alcune delle nuove norme contenute nel Decreto Legislativo del Ministero della Sanità che dovrebbero entrare in vigore a partire dall'autunno.

Offerta del mese
Estrattore di succo BioChef Atlas Offerta del mese

L'estrattore di succo BioChef Atlas è tra i migliori estrattori di succo vivo nel mercato. Piccolo, compatto e maneggevole, occupa poco spazio e garantisce eccellenti prestazioni. Facile da pulire ed estremamente silenzioso, le sue componenti si smontano in modo agevole ed è quindi molto facile da pulire. L'estrazione avviene in modo lento e delicato, senza attriti o generazione di calore.Ingombro minimo rispetto a tutti i frullatori a orientamento verticale.

Vedi prodotto

Novità
Estrattore di succo Hippocrates Hippo Plus Novit del mese

La centrifuga Hippocrates ha una resa maggiore rispetto alle altre centrifughe e produce un succo di frutta e verdure che non contiene alcuna traccia di polpa; è un robot da cucina perfetto per la cucina sana, in particolare per quella crudista. Comprare una centrifuga è un investimento che non si fa tutti i giorni e Hippo Plus di Hippocrates è la migliore centrifuga in cui investire i tuoi soldi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

Nazione
Regione
Struttura
Data di arrivo
Data di partenza
Camere
Adulti
Bambini

fonte verde

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2015 A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato