Menu Viaggi Benessere
Sei in:   benessere.com / Viaggi / Escursionismo / Allenamento

ESCURSIONISMO: L' ALLENAMENTO

L'attività escursionistica in montagna richiede, come è naturale, un certo allenamento fisico, a meno che non ci si voglia limitare a brevi e facili passeggiate su mulattiere, con dislivelli minimi e a bassa quota.

Molti, peraltro, si allenano semplicemente "andando in montagna" tutte le domeniche, o quasi. Si tratta di una modalità di allenamento con i suoi pregi: se non si hanno grandi o particolari pretese e ambizioni, può ritenersi nel complesso adeguata e sufficiente. A patto, naturalmente, di rispettare sempre il basilare principio della gradualità dello sforzo e dell'impegno, sia a livello fisico che psichico.

Il discorso ovviamente cambia se ci si volesse dedicare all'escursionismo ad alto livello: itinerari e trekking di notevole lunghezza, con forti dislivelli, ad alta quota, anche in inverno o con condizioni climatiche difficili.
Per tutti questi casi, si propone una "programma tipo" di allenamento settimanale, proposto dalla Commissione centrale medica del Club Alpino Italiano, e rivolto a soggetti non professionisti, che svolgono una "normale" attività lavorativa, prevalentemente sedentaria.

Nella pagina seguente, si propone un programma di allenamento per l'alpinista, tra l'altro molto utile, e diremmo quasi indispensabile, a quegli escursionisti che vogliono dedicarsi alle cosiddette Vie ferrate. Questo tipo di percorso, infatti, anche se ritenuto a torto "facile", richiede in realtà un'esperienza e un allenamento di tipo alpinistico.

Prima di entrare nel merito della materia, si ritiene opportuno fare un'importante avvertenza: prima di iniziare un qualsiasi programma di allenamento, per qualsiasi sport, e prima di avviare un'attività fisica e sportiva "nuova" e di un certo livello, è sempre consigliabile chiedere un parere al proprio medico, il quale potrà proporre eventuali accertamenti, sia per personalizzare il proprio programma di allenamento che per evitare inutili rischi, soprattutto in presenza di eventuali patologie o limitazioni fisiche.

L'allenamento settimanale dell'escursionista

Gli esercizi seguenti potranno naturalmente essere adattati ai gusti, alle esigenze, alle predisposizioni e anche allo stato d'animo personale. In linea di massima, si consiglia di iniziare questo programma circa due mesi prima di un impegnativo trekking.

Giorno 1
50 minuti di nuoto, prevedendo una velocità di circa 40-50 secondi per una vasca di 25 metri.
Questa seduta è inoltre consigliabile il giorno successivo a quello di una lunga escursione.
Giorno 2
30 minuti di jogging.
30 minuti di ginnastica a corpo libero, con particolare riguardo ad esercizi di mobilizzazione ed elasticizzazione della colonna vertebrale: esercizi a carico naturale per rinforzare le strutture muscolari del cingolo scapolo-omerale.
Giorno 3
30 minuti di footing.
30 minuti di mobilizzazione ed allungamento di tutti i distretti muscolari, ed esercizi di potenziamento degli arti inferiori.
15 minuti di marcia leggera.
Giorno 4
60 minuti di bicicletta.
Giorno 5
50 minuti di nuoto con il medesimo ritmo del giorno 1.
Giorno 6
Escursione di almeno una giornata.
Questo schema di lavoro potrà essere ripetuto nelle settimane successive, prolungando i tempi delle singole sedute o aumentando la velocità di esecuzione. Qualora si avesse in programma un trekking di buon impegno, nei tre giorni precedenti la partenza sarebbe preferibile evitare le sedute di allenamento, pur non rimanendo del tutto sedentari.
Sei qui Pagina successiva
Inizio articolo Pagina 2/2
L'allenamento dell'escursionista L'allenamento dell'alpinista

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Chiedi cos'era il flipper

Scritto il 31 luglio 2018 da Alberto&Alberto

Slot machine e videogiochi hanno soppiantato nei locali pubblici i meno redditizi ma decisamente più divertenti (seppur più rumorosi) flipper. Che celebriamo qui.

Pillole di benessere

I bambini italiani tra i più obesi

Scritto il 28 luglio 2018 da Welly

Uno studio della Commissione Europea fa il punto sull’obesità infantile nel Vecchio Continente. E rivela come l’Italia sia tra i Paesi con la maggiore presenza, in percentuale, di bambini obesi o in sovrappeso.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato